ARTE E CULTURA

Omaggio a Leonardo al museo Onda Rossa di Caronno

Omaggio a Leonardo al museo Onda Rossa di Caronno
Saronno, 19 Settembre 2020 ore 15:00

Nelle sale di corso della Vittoria una mostra dedicata al Genio in chiave attuale.

Organizzano FeLPI e Fai

La Fondazione FeLPI (Fiducia e lavoro professionisti Insieme) e il Fai (Fondo per l’ambiente italiano) delegazione Ovest Milano organizzano la mostra «Genio italiano. Dagli anni bui al Rinascimento. L’attualità di Leonardo da Vinci». L’inaugurazione sarà sabato 3 ottobre, alle 10, al Museo Onda Rossa, in corso della Vittoria 916.
Per il taglio del nastro interverranno: Pierantonio Giussani, ideatore e curatore del museo; l’on. Gabriele Albertini, già sindaco di Milano; Marco Giudici sindaco di Caronno Pertusella; l’attore Renato Pozzetto, noto appassionato di auto sportive. A seguire, gli interventi degli artisti Paolo Candusso, Tommaso Chiappa (direttore artistico del progetto espositivo) ed Enzo Cremone. Al termine, la poetessa Rossella De Cicco leggerà alcune sue poesie.

Quattro i percorsi espositivi

«Quattro i percorsi all’interno dello spazio espositivo, nel segno della contaminazione tra antico, moderno e contemporaneo», spiegano gli organizzatori, anticipando: «In mostra decine di pregevoli affreschi staccati e inseriti in un telaio, realizzati da ignoti maestri lombardi tra il 1000 e il 1300, con scene di guerra e di caccia, ma anche momenti della vita di corte. Queste opere interagiranno visivamente con le miniature delle macchine di Leonardo, perfettamente funzionanti, realizzate da Paolo Candusso; con i dipinti di Tommaso Chiappa e con le opere degli artisti dell’associazione “Giocare con l’Arte”, allievi del Enzo Cremone».

Quadri e macchine leonardesche

Quindi aggiungono: «L’artista milanese Paolo Candusso, noto per aver ricostruito con rigore filologico e attenzione maniacale ai dettagli le macchine leonardesche sulla base dei progetti del genio fiorentino – a volte estremamente dettagliati, a volte solo abbozzati – proporrà una selezione della propria collezione. L’artista palermitano Tommaso Chiappa esporrà una ventina di opere e installazioni site-specific, ispirate ai temi dell’assembramento, delle masse, della globalizzazione e del rapporto uomo-natura, che la pandemia sembra aver rimesso in discussione. Una parte del ricavato della vendita delle opere in mostra sarà devoluto alla delegazione Fai Ovest Milano».

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia