“Natura in mostra” tra disegni e fotografie

In villa Truffini a Tradate saranno esposte nel weekend le opere del fotografo Bottelli e dell'illustratrice Luoni

“Natura in mostra” tra disegni e fotografie
Tradate, 14 Febbraio 2020 ore 16:47

 

 

Legambiente propone “Natura in mostra” un’esposizione di fonografie e disegni per scoprire i più suggestivi angoli naturalistici della provincia di Varese.

“Natura in mostra”

Legambiente Tradate ha organizzato in Villa Truffini a Tradate  per sabato 15 e domenica 16 febbraio 2020 ( sarà visitabile dalle10 alle 12 e dalle 15 alle 18) “Natura in mostra”, esposizione di foto di Armando Bottelli, fotografo naturalista da oltre 30 anni, e di disegni naturalistici di Sabrina Luoni, affermata acquerellista.

Alla scoperta del Varesotto

In questa mostra viene raccontata la natura della provincia di Varese e vengono trasmesse le emozioni provate nel premere l’otturatore e nello studio di forme e colori . Sabato pomeriggio inoltre, si terrà il laboratorio gratuito per famiglie dedicato alla costruzione di una casa per insetti.

Bottelli incontra i visitatori

Bottelli sarà presente sabato alle 17.30. Armando Bottelli fotografo paesaggista e naturalista, la sua attenzione è rivolta soprattutto alla fotografia della fauna selvatica e al senso estetico della foto, sempre alla ricerca delle atmosfere e della luce migliore essenza fondamentale per chi fotografa la Natura. Predilige luoghi a lui cari e vicini infatti cerca ispirazione in provincia di Varese. Ha realizzato volumi fotografici e collaborato con riviste del settore oltre che  con diversi enti pubblici nonché parchi naturali. Oltre alla Natura la sua passione più grande è l’Inter, ha pubblicato  il volume fotografico: “Inter – Una squadra mille emozioni”,. Botelli non si considera un ritrattiva della natura che ama e che cerca di trasmettere tramite gli scatti fotografici le emozioni che prova durante le escursioni.

Luoni illustratrice varesina

Sabrina Luoni è un’illustratrice varesina che, attraverso la sperimentazione di diverse tecniche e materiali, è approdata al disegno naturalistico. Ciò che colpisce della sua opera è la cura dei dettagli con cui rappresenta gli animali e gli elementi botanici nata da un’accurata osservazione e da una grande passione. Tra i vari lavori ha curato le illustrazioni di “Milano selvatica” e la guida di Lipu.