Cultura
Puzze

Molestie olfattive a Turate, udienza rimandata

SI tornerà in aula a marzo. Fra i testimoni Alberto Oleari, sindaco del Comune di Turate che con Gerenzano e Cislago si è costituito parte offesa

Molestie olfattive a Turate, udienza rimandata
Cultura Comasca, 15 Gennaio 2022 ore 09:01

Appuntamento rinviato al 24 marzo per il processo sulle molestie olfattive a Turate.

Molestie olfattive, in aula a marzo

Il 13 gennaio, davanti al giudice di Como, doveva svolgersi il terzo atto del processo che vede il Comune di Turate come parte offesa, per le molestie olfattive che periodicamente si percepiscono nell'aria. Era prevista l'audizione dei testi, tra cui anche quella del sindaco Alberto Oleari.

Purtroppo l'audizione non si è svolta ma è stata rimandata al 24 marzo.

"Attendiamo con fiducia e pazienza lo svolgersi del processo - commenta il Comune - augurandoci che possa portare risultati concreti e soddisfacenti".

Problema puzze

Il problema dei cattivi odori continua da oltre 30 anni, e riguarda anche i territori di Cislago e Gerenzano che, come Turate, si sono dichiarati parte offesa. Fu la prima Amministrazione Oleari a presentare l'esposto contro due aziende in territorio comasco che diede il via un anno fa al processo.