Cultura
Cultura

L'opera d'arte della prof di Mozzate in mostra a Londra

"L'angelo della pace" di Novella Bellapianta è stato selezionato per una mostra dedicata agli artisti italiani nella prestigiosa galleria «Espacio Art Gallery».

L'opera d'arte della prof di Mozzate in mostra a Londra
Cultura Comasca, 01 Gennaio 2023 ore 15:16

Un’opera d’arte della pittrice Novella Bellapianta è stata selezionata per una mostra dedicata agli artisti italiani nella prestigiosa galleria «Espacio Art Gallery», in pieno centro a Londra.

L'opera d'arte della prof di Mozzate in mostra a Londra

L’artista, nota nel territorio per essere da molti anni insegnante di arte e immagine nella scuola media mozzatese, ha infatti partecipato al progetto «Pittura Domani» e al concorso «Premio artisti italiani a Londra», presentando una sua opera, realizzata la scorsa estate, dal titolo «L’angelo della pace». Quadro che è stato scelto per l’esposizione, tenutasi nella capitale britannica tra il 13 e il 17 dicembre. «Ho realizzato un angelo molto particolare, con la tecnica della pittura a olio, in cui non spiccano i colori chiari come nell’iconografia tradizionale, ma colori più scuri, come il nero dei capelli e il verde e il turchese dello sfondo e delle ali. E’ un angelo controverso che medita sulla pace, ma che ha al contempo un volto sereno, perché alla fine non viene meno la speranza che la pace si possa ottenere». L’ispirazione è stata tratta dal terribile fronte bellico tra Ucraina e Russia: «Questa guerra, così vicina a noi, mi ha particolarmente provata e per questo ho voluto simboleggiare il mio desiderio di pace con questo angelo, ma non mi sarei mai aspettata di essere selezionata». Per Bellapianta è stata fonte di grandissima soddisfazione pensare a una sua opera esposta a Londra: «Purtroppo non ho potuto partecipare direttamente perché impegnata con la scuola, ma mi ha emozionato l’idea che finalmente sia riuscita a presentare un mio quadro per una mostra. Lo desideravo da tempo, ma il lavoro a scuola e la famiglia con due figli, che ora hanno 8 e 15 anni e che quindi richiedono grande attenzione, mi ha sempre frenata. Il tempo libero per coltivare la mia passione per la pittura è purtroppo sempre poco». A credere in lei e a spronarla a partecipare è stata la gallerista Mariella Ricca, che commenta: «Per quanto mi riguarda sono stata felice di averla avuto tra gli artisti selezionati, in quanto la sua arte è contemporanea nello stile esecutivo e profonda, intensa e intrisa di significato profondo. E’ segno di studio, passione e dedizione nell’espressione contemporanea del linguaggio artistico moderno». Dopo questa soddisfazione la locatese è pronta a nuove sfide: «Ho molte idee, anche se spesso mi manca il tempo materiale per realizzarle. Ora mi sono ripromessa di ritagliarmi almeno un piccolo momento durante la settimana anche per questa mia grande passione».

Seguici sui nostri canali