Cultura
Astronomia

La misteriosa nascita di stelle e pianeti

Lunedì 8 Novembre  alle 21, collegamento diretto del GAT con Pasadena, in California  per una grande serata di scienza e significato didattico.

La  misteriosa nascita di stelle e pianeti
Cultura Tradate, 06 Novembre 2021 ore 11:53

 

La misteriosa nascita di stelle e pianeti. Sarà questo uno degli argomenti principali trattati nella conferenza  del Gat di lunedì 8 Novembre: la relatrice, Roberta Paladini,   parlerà infatti  dell'intero ciclo di vita della polvere, dalla sua origine alla distruzione. In particolare  verranno presentati gli studi attualmente in corso  mirati a comprendere come, nel Mezzo Interstellare, un  granello di polvere  possa accrescere fino ad assumere le dimensioni di un pianeta roccioso come la Terra.

La  nascita di stelle e pianeta: serata online del Gat con Paladini

Nuovo  importante appuntamento  con le stelle, organizzato dal GAT, Gruppo Astronomico Tradatese con un collegamento diretto  ONLINE con Pasadena, in California, per una serata assolutamente imperdibile. Lunedì 8 Novembre, alle 21, dal sito del GAT (http://www.gruppoastronomicotradatese.it)  sarà infatti possibile seguire ONLINE  gratuitamente per chiunque una conferenza condotta  dalla dottoressa Roberta Paladini (che da 15 anni lavora a in USA a Pasadena, presso il famoso CalTech, il California Institute of Technology) sul tema: "dalle polveri interstellari ai pianeti extrasolari"

Paladini terrà una conferenza dalla California

Laureata in fisica a Milano, la dott. Paladini ha trascorso  durante il successivo dottorato,  un periodo di studi al Lawrence Berkeley Laboratory sotto la guida del Prof George Smoot che ha ottenuto il Nobel per la Fisica nel 2006 per il suo lavoro sulla Radiazione Cosmica del Fondo Microonde.  Paladini è attualmente una delle massime esperte a livello mondiale per quando riguarda  l’origine e l’evoluzione della misteriosa polvere scura  che si intravede  nelle immagini degli ammassi di gas (le nebulose)  che popolano le galassie a spirale come la Via Lattea.   Di fatto il cosiddetto mezzo interstellare (gas + polvere ) rappresenta tipicamente il 10% della massa totale della Via Lattea  ma  di questo 10% solo l'1% della massa risiede nella polvere.

La polvere è il suo ruolo nella formazione di stelle e pianeti

La polvere, quindi, sembra  una componente minimale ed apparentemente insignificante. Invece  questa  polvere ha un ruolo fondamentale nella formazione delle stelle e, soprattutto, dei pianeti. Sarà questo uno degli argomenti principali trattati nella conferenza di lunedì 8 Novembre: la relatrice  parlerà infatti  dell'intero ciclo di vita della polvere, dalla sua origine alla distruzione. In particolare  verranno presentati gli studi attualmente in corso  mirati a comprendere come, nel Mezzo Interstellare, un  granello di polvere  possa accrescere fino ad assumere le dimensioni di un pianeta roccioso come la Terra. Per questa presentazione la  Paladini  farà riferimento alla sua  più che decennale esperienza presso il CalTech, dove ha fatto parte di vari teams di supporto di fondamentali missioni spaziali per astronomia infrarossa  sia NASA che ESA, quali i satelliti Spitzer, Herschel e Roman (ex WFIRST). Attualmente la Paladini lavora per la missione spaziale SPHEREx, una avveniristico satellite verrà  lanciato dalla NASA nel Giugno 2024, con lo scopo di mappare in infrarosso 300 milioni di galassie primordiali  e ricercare acqua e molecole organiche (fondamentali per la vita) nelle regioni della Via Lattea dove stanno nascendo nuove stelle.