Menu
Cerca
Castellanza

La collezione Carnisio in biblioteca Castellanza: donati oltre duemila film

Un vero e proprio tesoro che arricchirà l'offerta della biblioteca, con pellicole rare e introvabili raccolte negli anni dalla passione di Virgilio Carnisio

La collezione Carnisio in biblioteca Castellanza: donati oltre duemila film
Cultura Valle Olona, 25 Maggio 2021 ore 09:42

Un'imponente collezione di dvd comprendente circa 2300 film che vanno dal 1913 al 2012 accumulata negli ultimi vent’anni dal fotografo milanese Virgilio Carnisio, uno dei fotografi italiani più noti e apprezzati a livello internazionale, ma anche un grande appassionato di
cinema.

La collezione Carnisio donata alla biblioteca di Castellanza

E’ quanto Virgilio Carnisio ha voluto donare alla Biblioteca Civica di Castellanza perché molto legato alla città di Castellanza e perchè da tempo coltiva un rapporto di profonda amicizia e collaborazione con l'Archivio Fotografico Italiano (Afi), che ha sede proprio a Castellanza.

La consegna ufficiale è avvenuta ufficialmente venerdì 21 maggio alla Biblioteca di Castellanza alla presenza del Sindaco, Mirella Cerini, dell’Assessore alla Cultura, Gianni Bettoni, e del personale dell'Ufficio Cultura del Comune di Castellanza.

“Come Amministrazione Comunale abbiamo colto al volo questa preziosa opportunità – ha spiegato il Sindaco della Città di Castellanza, Mirella Cerini -, che è motivo di grande orgoglio per la nostra Città. Innanzitutto perché in molti dei film selezionati da Carnisio si ripercorrono fasi salienti della storia del nostro Paese e quindi hanno un valore che va al di là di quello prettamente artistico. Inoltre, questa raccolta è frutto di una grande passione e tutto ciò che è mosso dalla passione e dalla dedizione non può che essere accolto con favore dalla mia Amministrazione".

Una collezione unica

Oltre alla fotografia, Carnisio si è appassionato fin da giovane al cinema, iniziando a collezionare film di ogni genere, da quello popolare a quello più impegnato, muti e sonori, a colori e in bn, mai commerciali, con alcune pellicole divenute rare. Circa 2000 DVD che coprono tutto il ‘900, reperiti anche nel mercato estero, dal tratto prevalentemente umanistico e connesso alla memoria collettiva, segnando periodi storici che meritano di essere celebrati e studiati.

Una sorta di ponte tra le generazioni grazie alla elegante postazione progettata appositamente e situato negli spazi della Biblioteca, per garantire agli utenti una consultazione rapida. La cinefilia e una passione coinvolgente che richiede dedizione, ma anche un luogo fisico dove passare del tempo piacevolmente, in netto contrasto con la realtà digitale sempre più tangibile ed egocentrica, dipendente da connessioni e canoni che richiedono aggiornamenti.

In conclusione, il passato vissuto pienamente da Carnisio, si proietta nell’età moderna, nel tentativo di ritrovare il tempo analogico di apprezzare anche l'oggetto stesso, il contenitore con foto, testi e grafiche ricercate che stimolano la nostra fantasia e identificano nel tempo l'evoluzione del linguaggio comunicativo.