Cronaca

Finte mail dal Comune: in realtà è un virus

L'Amministrazione di Turate ha allertato i cittadini, invitandoli a non aprire presunte mail comuali che in realtà infettano il pc.

Finte mail dal Comune: in realtà è un virus
Comasca, 25 Settembre 2020 ore 14:00

Finte mail del Comune inviate ai cittadini per «infettare» i loro computer.

Finte mail dal Comune: in realtà è un virus

Ad allertare i turatesi è stata la stessa Amministrazione comunale, che ha prontamente invitato i concittadini a non aprire strane mail inviate apparentemente inviate dagli uffici comunali e che in realtà sono il frutto di una truffa. «Alcuni cittadini stanno ricevendo mail all’apparenza inviate da uffici o personale del Comune, ma che in realtà non sono spedite dal Comune di Turate. Questa anomalia è frutto di un “virus informatico” detto “trojan” che spacciandosi per un mittente del Comune, invita a rispondere, visitare e/o navigare in internet cliccando su collegamenti inclusi nella mail. Per verificare l’attendibilità del mittente si suggerisce di controllare l’indirizzo mail del mittente che se proviene dal Comune di Turate deve avere quale denominazione: @comune.turate.co.it», comunica la pagina istituzionale, aggiungendo: «Se non è rispettata questa nomenclatura, invitiamo a cancellare la mail  in quanto si tratta di  virus informatico. A titolo di esempio le mail del Comune si presentano così: Ufficio comunale URPTURATE@comune.turate.co.it; mentre il virus si presenta come: ufficio comunale pincopallo@postiffice.fr».

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia