Menu
Cerca
Tradate

C'è voglia di ricominciare, la biblioteca riapre con una serata dedicata a Gianni Rodari

 Dopo la riapertura di alcuni servizi, grazie alla nuova app "C'è posto" in Frera si torna a rincontrarsi. Il debutto post Covid giovedì 20 con un appuntamento del Premio Chiara

C'è voglia di ricominciare, la biblioteca riapre con una serata dedicata a Gianni Rodari
Cultura Tradate, 15 Maggio 2021 ore 11:11

 

 

La serata del premio Chiara  con lo scrittore Andrea Vitali aveva chiuso la stagione degli eventi  alla biblioteca Frera e nell'ambito dello stesso progetto riapre la stagione cultura ( dopo la forzata pausa causa pandemia). Appuntamento giovedì 20 maggio alle 18 con "L'altro Rodari" dedicato al narratore per l'infanzia. Prenotazioni con l'app C'è posto.

La biblioteca riapre la stagione con una serata "l'altro Rodari".

La cultura torna a girare in Frera. Grazie alla nuova app "C'è posto" si torna in biblioteca in sicurezza anche per gli eventi. Il debutto giovedì 20 maggio con un evento dedicato alla figura di Gianni Rodari curato da Romano Oldrini.

 

 

L’altro Rodari

 

 

"Una ricognizione rigorosa e approfondita sulla figura di Gianni Rodari “oltre” la fama di narratore per l’infanzia. Parleremo della sua prolifica vena di notista ed opinionista d’attualità e scopriremo “l’uomo” Rodari nel suo lato più intimo e privato. Gianni Rodari è universalmente noto come uno straordinario autore di filastrocche, racconti e novelle per bambini, ma è molto di più. È un autore geniale, giornalista e studioso, che sa parlare in modo affascinante agli adulti di ogni età, svelando i territori del fantastico e del surreale italiano che spesso sono stati trascurati o dimenticati ed un patrimonio di cultura, studio, umorismo, formazione ed approfondimento culturale che la sua lunga attività di giornalista e scrittore ha espresso più volte con sicurezza, incisività, originalità e autorità. Esiste “l’altro Rodari”, quello sconosciuto, quello che ama la poesia, la letteratura, amico di Palazzeschi, Gatto, Calvino, Zanzotto, che lavora su riviste sperimentali".

 

Gianni Rodari (Omegna 1920, Roma 1980) fu scrittore, pedagogista, giornalista e poeta, specializzato in letteratura per l'infanzia e tradotto in molte lingue. Vincitore italiano del prestigioso Premio Andersen nel 1970, fu uno fra i maggiori interpreti del tema "fantastico" nonché, grazie alla Grammatica della fantasia del 1973, sua opera principale, uno fra i principali teorici dell'arte di inventare storie. Nel 1937 si diplomò come maestro a Gavirate, insegnò in diversi plessi scolastici. Il suo rapporto con gli alunni è stato molto positivo, stimolando con le sue fiabe la fantasia dei bambini.

 

Romano Oldrini medico con seconda laurea in Lettere. Già sindaco di Gavirate e presidente della Compagnia degli Artisti di Varese, dal 2005 presiede l’Associazione Amici di Piero Chiara. Ha pubblicato diversi volumi di poesia e saggi.