Cultura

Alla mostra internazionale di Mail Art c’è anche Annitta Di Mineo

In mostra l’arte postale: negli anni ‘60 ha anticipato i social, oggi viaggia nel mondo con essi

Alla mostra internazionale di Mail Art c’è anche Annitta Di Mineo
Cultura Valle Olona, 25 Dicembre 2022 ore 08:11

C’è anche la poetessa Annitta Di Mineo tra gli artisti partecipanti alla mostra internazionale di Mail Art che celebra i 60 anni di arte postale, che dal 17 dicembre fa tappa a Saronno, allestita all’interno dell’ufficio postale.

Mail Airt, tra gli artisti Annitta Di Mineo

Curata da Ruggero Maggi e da Poste Italiane espone un’avanguardia: quella che 60 anni fa portò a creare un’anteprima artistica di social network, attraverso l’idea di mettere in comunicazione gli artisti e le loro opere in una interrelazione senza confini, né di spazio, né di tempo. Tant’è che ancora oggi alcune spedizioni nel loro continuo girare tra mittenti e destinatari, fa ritorno «a casa» per poi ripartire. Un mondo di arte, letteratura, poesia e comunicazione del quale fa parte anche Di Mineo, che nell’occasione ha firmato con la sua «Commessi viaggiatori» il francobollo simbolo dell’evento.

Quando è nata la Mail Art

«Nel 1962 nasceva la Mail Art, quintessenza della comunicazione creativa e network precursore dei recenti social. All'interno di questo fenomeno artistico, poetico e sociale hanno operato fin dalla sua prima apparizione centinaia di artisti che hanno promosso un'infinita varietà di progetti in tutto il mondo, in cui protagonista è l'interrelazione tra mittente, destinatario ed oggetto spedito», la presentazione di un movimento che ha i suoi antecedenti storici nel Futurismo e nel Dadaismo e che ha tra i suoi riferimenti e fondatori in Kurt Schwitters, creatore dei primi lavori realizzati con timbri, e Ray Johnson, il quale nel 1962 fondò la New York Correspondence School, considerato il creatore dell'arte postale. Che si basa sull’idea di condividere immagini e farle viaggiare in tutto il mondo, attraverso spedizioni postali nel concetto dell’«add&return» nel quale ha la sua forza la visione artistica. Immagini che danno vita alla mostra, lanciata a ottobre in occasione del Mail art day, alcune delle quali con oltre mezzo secolo di storia alle spalle. Storia della quale fa parte anche la poetessa fagnanese, a rappresentare la provincia di Varese nella Mail art internazionale.

Seguici sui nostri canali