Cultura

A Castiglione "Balliamo un tango e beviamoci un te con l’autore"

Domenica con la rassegna "Il te con l’autore" appuntamento con Mario Alzati.

A Castiglione "Balliamo un tango e beviamoci un te con l’autore"
Cultura Tradate, 29 Agosto 2021 ore 09:16

Appuntamento oggi, domenica 29 agosto, alle 16, al caffè Lucioni di Castiglione Olona con un incontro della rassegna Il te con l’autore.

A Castiglione incontro con Mario Alzati

Ospite Mario Alzati, con il suo libro “Tango a Olonia”, editato da Macchione. La manifestazione è organizzata dall’associazione Borgo antico. L’attività precede senza sosta: all’uscita dalla pandemia, si stanno recuperando i tempi per presentare i numerosi autori che non sono stati ospiti nei mesi di chiusura. “Adesso che si vede ormai il traguardo della salute di tutti, dice il presidente, Ugo Marelli, possiamo riaprire ed accogliere autori e pubblico. Sapendo che il gradimento nella nostra iniziativa è molto alto. Il che ci fa molto piacere.”

Mario Alzati è un ospite che ha già presentato alcuni suoi libri a Castiglione Olona. Docente di Storia in pensione, si è dedicato alla scrittura ed all’approfondimento storico degli avvenimenti che caratterizzano  Gorra Maggiore, dove abita. Questo è anche il luogo dove ambienta i suoi romanzo ma che ha ribattezzato Olonia. Le cui vicende sono diventare protagoniste dei suoi romanzi, che vedono in scena personaggi inventati ma anche, ben celati, personaggi che, se non sono del tutto veri, poco ci manca, vista la capacità che Alzati mette in atto per dare loro una dimensione psicologia particolare.

Al centro del racconto il tema dell'emigrazione

"Tango a Olonia" vede come protagonista un’intera generazione, e, per la prima volta il tema dell’emigrazione. Il lavoro di muratore e la miseria di inizio Novecento, i combattimenti sul Carso e sul Piave e la crisi del primo dopoguerra: l’esistenza del Fausto è una difficile corsa a ostacoli. Finalmente uno squarcio di luce, la voglia di vivere una giovinezza a lungo negata, l’amore per la Francesca, la ricerca di un riscatto, il duro scontro con la realtà. Una storia di emigrazione, destinazione Argentina, in cui la drammaticità si stempera nella leggerezza del racconto e nell’ironia. Un mistero lungo trent’anni, finché una sera a Olonia ballarono il tango.

Torna alla homepage