Natura

Volpi, ricci e scoiattoli fotografati al Parco del Lura FOTO

Un corridoio ecologico pieno di vita tra il Parco Pineta e i boschi delle Groane

Volpi, ricci e scoiattoli fotografati al Parco del Lura FOTO
Comasca, 06 Novembre 2020 ore 17:00

Grazie alle foto-trappole “immortalato” il viavai nei boschi di giorno e di notte.

Ecco chi va a spasso nel polmone verde

Volpi, ricci, scoiattoli rossi, aironi cenerini e arvicole sono tra gli animali catturati dalle foto-trappole che il Parco del Lura e gli educatori ambientali del Centro biodiversità del Parco Lura, gestito da Koinè cooperativa sociale, hanno installato nelle scorse settimane nel Parco.
Gli animali sono stati fotografati sia di giorno che di notte grazie a macchine fotografiche che si attivano grazie a un sensore di movimento a cui non sfuggono animali grandi e piccoli.

Il parco un corridoio ecologico

Il Parco del Lura è un vero e proprio corridoio ecologico lungo il torrente che attraversa da nord a sud l’alta pianura lombarda, fra Bassa Comasca, Saronnese e nord Milano. Dalle colline moreniche scende fino alle porte della città, è una strada maestra per consentire agli uccelli di spostarsi dalle grandi masse forestali della Pineta d’Appiano-Tradate fino ai boschi delle Groane. Il Parco, pur nella sua struttura esile e senza masse boschive compatte, ospita una nutrita fauna: mammiferi, uccelli, anfibi e rettili; nel Lura sono ritornate anche talune popolazioni di pesci d’acqua dolce.

La “scoperta” degli abitanti continua

Questi sono i primi ritratti della fauna del Parco del Lura e altre ne seguiranno nei prossimi mesi. Il Centro biodiversità di Lomazzo, intanto, ha chiuso la scorsa domenica per il periodo invernale, ma continuerà ad organizzare numerose attività per famiglie e scuole, raccolte sulla sua pagina facebook.

4 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia