Cronaca

Volò dalla finestra e morì a 3 anni: caso chiuso

Il gip ha archiviato il fascicolo sulla morte del piccolo Nizar Chraiki, precipitato dalla stanza matrimoniale dei genitori.

Volò dalla finestra e morì a 3 anni: caso chiuso
Cronaca Saronno, 02 Settembre 2018 ore 11:41

Volò dalla finestra della sua abitazione in via Beato Angelico a Fagnano Olona e morì a soli 3 anni il piccolo Nizar Chraiki: a due anni di distanza il gip ha archiviato il fascicolo.

Volò dalla finestra e morì a 3 anni: caso chiuso

Era il 26 maggio del 2016 quando, poco prima delle 8 in via Beato Angelico, il piccolo Nizar Chraiki precipitò da un’altezza di 12 metri dalla finestra della camera matrimoniale dei genitori.  Nel registro degli indagati il pubblico ministero Nicola Rossato iscrisse il papà e la mamma del bambino, con l’ipotesi di una responsabilità colposa nella tragedia che investì la famiglia di origine marocchina. Nei giorni scorsi il gip Susanna Molteni ha chiesto l’archiviazione del fascicolo: le indagini condotte dai Carabinieri non hanno infatti fatto emergere elementi a carico dei genitori Omar e Fatima Chraiki. Il gip Luisa Bovitutti ha accolto l’istanza e il caso è stato chiuso.

Due anni fa la tragica morte di Nizar

Nella mattina del 26 maggio 2016 in casa c’erano solo la mamma e il bimbo che dormiva nel lettone. La madre si assentò solo pochi istanti per andare in bagno e in quel breve lasso di tempo avvenne la tragedia. Pare che il bambino si sia svegliato all’improvviso e, sceso dal letto, si sia avvicinato alla finestra. Il piccolo si sarebbe poi arrampicato da terra aggrappandosi alle sbarre e avrebbe poi perso l’equilibrio precipitando sull’asfalto della rampa di accesso ai garage della palazzina. Ogni tentativo di rianimare Nizar furono inutili, l’elisoccorso lo trasportò all’ospedale di Gallarate, ma lì morì.  Gli inquirenti misero sotto sequestro la finestra per svolgere perizie tecniche, ma a quanto pare non emerse nulla di significativo.

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter