Cronaca
Amministrativa

Villa Menni pronta per ospitare la biblioteca di Caronno Varesino

Il sindaco: "A breve partiremo con altri due lotti che comprendono la riqualificazione di tutto il piano terra".

Villa Menni pronta per ospitare la biblioteca di Caronno Varesino
Cronaca Tradate, 18 Febbraio 2023 ore 12:00

A Caronno Varesino l’edificio in centro paese di proprietà del Comune è stato per molto tempo un tema di discussione.

Villa Menni pronta per nuove sfide

Villa Menni infatti è stata per decenni al centro di progetti che non entravano mai nel concreto, un bene che attendeva solo di essere valorizzato ma che rimaneva fermo a testimoniare quello che sarebbe potuto essere. Un primo passo è stato certamente il rifacimento del parco che circonda la villa.  Sull’edificio da tempo si vocifera di un possibile trasloco degli uffici oggi presenti nel vicino municipio.

 

Il sindaco Raffaella Galli

Come ha spiegato il primo cittadino Raffaella Galli (nella foto): «L'anno scorso abbiamo partecipato ad un bando di Regione Lombardia per l'avvio di processi di rigenerazione urbana ottenendo un parere favorevole e ricevendo circa 490mila euro che ci sono serviti per iniziare le opere di ristrutturazione della villa costo totale dell'opera si aggira intorno ai 900mila. Ad oggi abbiamo rifatto completamente il tetto e la torretta che è sotto la tutela delle Belle arti. A breve partiremo con altri due lotti che comprendono la riqualificazione di tutto il piano terra».

Ospiterà la biblioteca

Al termine della riqualificazione prevista l’ex Villa Menni avrà quindi funzioni istituzionali e ospiterà la biblioteca comunale, incidendo positivamente e in modo significativo sulla qualità della vita degli abitanti del comune e sul loro senso di appartenenza ai luoghi: contribuirà a promuovere una maggiore coesione sociale. «Abbiamo intenzione di trasferire la biblioteca che attualmente si trova in un altro edificio in centro paese. Vorremmo che fosse utilizzabile da tutti i cittadini. Inoltre, ci teniamo molto a dare una degna collocazione al fondo Albini che al momento si trova relegato in una stanza: i suoi preziosi manoscritti devono essere visibili a tutti». Ettore Albini è stato un critico musicale e drammaturgo milanese che trascorse gran parte della sua vita nel comune di Caronno Varesino. Dopo la sua dipartita lasciò in eredità al Comune circa 3mila volumi che attualmente si trovano in una stanza della biblioteca. Conclude Galli: «Vorremmo posizionare la collezione in un locale con delle vetrate in modo che sia visibile anche dall'esterno. Per il futuro abbiamo in previsioni tantissime altre migliorie e a breve partiremo con la realizzazione di un parco giochi inclusivo».

Seguici sui nostri canali