Cronaca

Vigili in azione coi cani antidroga: tre denunciati FOTO

La Polizia locale di Cerro Maggiore con i cani antidroga in paese: nal parco del cimitero trovate tre persone con hashish

Vigili in azione coi cani antidroga: tre denunciati FOTO
Cronaca Alto Milanese, 27 Settembre 2018 ore 10:19

I cani antidroga hanno “fiutato” sostanza stupefacente in paese.

Polizia locale e cani antidroga

Positivi i risultati dell’operazione “Dog” che ha visto in azione la Polizia locale di Cerro Maggiore con l’unità cinofila del comando di Vigevano. Ieri, mercoledì 26 settembre, gli agenti hanno passato al setaccio i giardini del parco dell’Acqua, la zona retrostante il municipio ma anche il complesso di via Dante e il parco del cimitero del capoluogo.
E’ in quest’ultima area che sono avvenute le denunce a piede libero: tre le persone, di cui due residenti a San Vittore Olona, trovati in possesso di un congruo quantitativo di hashish. I tre si trovavano in disparte su una panchina a lato del cimitero. Il vice commissario Alessio Rizzo del comando cerrese ha avuto l’intuizione di effettuare prima un controllo prima sui documenti e poi il fiuto dei cani ha fatto trovare la sostanza stupefacente.

Le foto:

La soddisfazione dell’assessore

“Abbiamo introdotto una novità: l’utilizzo di un reparto cinofilo della Polizia locale di Vigevano ai quali va il mio personale ringraziamento e, in modo particolare, al loro comandante per averci offerto questa possibilità – commenta l’assessore alla Sicurezza Fabrizio Sberna -. Il risultato è stato un crescendo di ritrovamenti importanti. Il mio personale ringraziamento lo rivolgo agli agenti impegnati in quest’operazione e confermo il mio impegno nell’assicurare a tutti i cittadini cerresi che questo è solo l’inizio di una delle diverse iniziative che abbiamo in programma di svolgere sul nostro territorio”.

Leggi anche:

Polizia locale: operazione antidroga a Cerro FOTO e VIDEO

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter