Menu
Cerca
Le foto

Vaccini a Saronno, si parte. Il primo in coda: “Non vedo l’ora”

Presente anche il sindaco Airoldi: la macchina delle somministrazioni è partita

Vaccini a Saronno, si parte. Il primo in coda: “Non vedo l’ora”
Cronaca Saronno, 12 Aprile 2021 ore 08:53

Iniziate questa mattina, lunedì 12 aprile, secondo i programmi le somministrazioni di vaccini a Saronno.

Vaccini a Saronno, si parte

Inizio somministrazioni alle 8, persone in coda da un quarto d’ora prima. Il centro vaccinale all’ex Pizzigoni è entrato in funzione questa mattina con i cittadini fra i 70 e i 79 anni prenotati attraverso la piattaforma di Poste. Saronnesi ma anche residenti dei Comuni limitrofi e di tutto il comprensorio, come il primo della giornata e dell’hub, il 79enne Renato Conte di Cislago: “Sono tranquillo e contento – dichiara mentre attende di poter entrare – Non vedevo l’ora”.

Nel centro si faranno soprattutto vaccini AstraZeneca. Poche le paure, tanta la voglia di ricever quanto prima il vaccino e iniziare a mettersi al riparo dal coronavirus. Un’iniezione per iniziare a sperare di tornare al più presto alla normalità.

10 foto Sfoglia la gallery

Alcuni sono soli, altri sono accompagnati dai figli. Altri ancora, come Gianmario Gottardi e Angela Paternoster, si avviano tenendosi sottobraccio sotto l’ombrello all’ingresso: “C’è un po’ di timore ma lo faremo insieme”.

La fila scorre, guidata dai volontari della Croce Rossa e dell’Associazione Nazionale Carabinieri, fino all’interno. Il sindaco Augusto Airoldi non ha voluto mancare l’appuntamento con la “prima”, per verificare che tutti gli ingranaggi lavorassero al meglio. Controllo dei documenti, compilazione delle ultime carte, qualche minuto di attesa alleviato dalla mostra artistica allestita allo scopo e si entra dei “box” dove medici e infermieri attendono il prossimo vaccinando. Qualche chiacchiera, qualche battuta per smorzare la tensione. La puntura dura un attimo e si aspettano i canonici 15 minuti. Tutto fila liscio.