Menu
Cerca
Venegono

Vaccini a domicilio anche a Venegono con i medici di famiglia

Terminate quelle casa per casa si punta a effettuare le vaccinazioni negli ambulatori

Vaccini a domicilio anche a Venegono con i medici di famiglia
Cronaca Tradate, 28 Marzo 2021 ore 11:11

Sono iniziate ieri, sabato 27 marzo, le somministrazioni di vaccini a domicilio a Venegono Superiore e Inferiore per gli over80 allettati.

Vaccini a domicilio, medico di base in campo a Venegono

Niente “giornate vaccinali” come in altri Comuni ma anche nelle due Venegono sono iniziate ieri le somministrazioni domiciliari a quegli anziano che non possono raggiunhere gli ospedalo del territorio.

Attori principali di questa fase i medici di base che ieri hanno cominciato ad andare casa per casa dai loro assistiti, accompagnati dalle Oss comunali, portando con loro le fiale di Moderna.

“Col via libera di Ats Insubria, che ringraziamo, sono finalmente potute iniziare queste vaccinazioni ai nostri concittadini più fragili e a rischio – ha commentato l’assessore ai Servizi Sociali di Venegono Superiore Maria Luisa Limido – e continueranno nei prossimi giorni fino a raggiungere tutti i nostri ‘grandi anziani’, circa un centinaio”.

Vaccini in ambulatorio

Terminate le domiciliari i medici di base continueranno a vaccinare nei loro ambulatori. Sfumata, almeno per ora, l’ipotesi di un centro vaccinale a Tradate, si è scelta qiesta strada per chiudere quanto prima la campagna over80.

“Siamo al lavoro su alcune ipotesi per la Fase 2 – anticipa l’assessore – intanto però, visti gli accordi e i protocolli siglati con la Regione, i nostri medici si sono resi disponibili a somministrare i vaccini agli aventi diritto nei propri locali, sempre nel rispetto delle procedure e dell’organizzazione indicata da Ats”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli