Saronno

Un supermercato e un parcheggio nel quartiere Prealpi

L'assessore Castelli: "Si tratta di servizi che miglioreranno la qualità di vita di quella parte di città".

Un supermercato e un parcheggio nel quartiere Prealpi
Saronno, 02 Maggio 2020 ore 14:30

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’Amministrazione comunale sul Piano integrato di intervento approvato giovedì sera in Consiglio comunale e che ha dato il via libera alla realizzazione di un  supermercato e un  parcheggio tra via Sabotino e via San Francesco. E’ prevista anche l’acquisizione al patrimonio pubblico il parco degli Alpini.

Un nuovo supermercato e un parcheggio

È stato discusso in seduta di Consiglio Comunale in data 30 aprile 2020 il “Piano integrato di intervento in variante al PGT ambito ATUb9” che, seppur di modeste dimensioni, permetterà di acquisire al patrimonio pubblico il Parco degli Alpini, tanto caro ai saronnesi perché limitrofo alla chiesetta di Sant’Antonio. Una proprietà di 4800mq fino ad oggi privata, il cui valore è stato stimato all’incirca intorno ai 200mila euro.

Verranno creati inoltre nuovi servizi nel Quartiere Prealpi e sarà riqualificata l’area collocata tra la via San Francesco e la via Sabotino. All’interno dell’ambito interessato dal piano integrato d’intervento verrà infatti realizzato un comparto commerciale di medio-piccole dimensioni ed un parcheggio. Gli oneri ammonteranno a 156.870mila euro oltre al costo di costruzione.

3 foto Sfoglia la gallery

Il commento del sindaco

“Con l’intervento presso il Parco degli Alpini andiamo ad acquisire e a stabilizzare 4800mq di verde pubblico, un impegno importante poiché il privato all’interno di quell’area avrebbe potuto a sua discrezione costruire un parcheggio o strutture. Proteggendo quella ricchissima area verde andiamo ad aumentare quindi il patrimonio pubblico, tutelando allo stesso tempo anche l’ambiente”, spiega il sindaco Alessandro Fagioli.

L’assessore Castelli

“Si tratta di servizi che miglioreranno la qualità di vita di quella parte di città. In particolare il parcheggio, interamente realizzato dall’attuatore e destinato all’uso pubblico, permetterà di soddisfare il fabbisogno, più volte manifestato, dei residenti e di tutti gli utenti dei servizi che sono dislocati in quell’area. Con l’occasione sarà anche abbattuto l’edificio di piccole dimensioni che qualche tempo fa è stato preso di mira dai centri sociali della zona”, spiega l’assessore Lucia Castelli.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia