Ospedale

Un nuovo ecografo per l’Urologia dell’Ospedale di Saronno

E' un'apparecchiatura portatile di ultima generazione, dotato di un software sofisticato.

Un nuovo ecografo per l’Urologia dell’Ospedale di Saronno
Saronno, 01 Ottobre 2020 ore 11:30

Contestualmente alle inaugurazioni, è stata presentata anche una donazione effettuata dall’associazione Saronno Point onlus al reparto di Urologia, diretto dal dottor Jon Lovisolo, dal valore di 15mila euro.

Un nuovo ecografo per l’urologia

Abbiamo ricevuto un ecografo portatile di ultima generazione –afferma il medico -. Tale gesto è stato possibile grazie alla generosità di Giovanni Restelli, di altri donatori, della Saronno Point.

L’ecografo è fondamentale nell’attività giornaliera di reparto. Si può dire che, ormai, l’ecografo è diventato il braccio destro del clinico. E’ utilizzato in fase diagnostica per ottenere immagini degli organi addominali, retroperitoneali nonché della prostata e dei genitali maschili. Inoltre, viene usato regolarmente per espletare procedure mininvasive come la biopsia prostatica e la puntura percutanea di vari organi sia a scopo diagnostico, sia a scopo terapeutico. Il nuovo ecografo fornisce immagini di qualità maggiore rispetto agli apparecchi precedenti ed è dotato di un software sofisticato. Sarà sicuramente un valore aggiunto per i pazienti dell’Urologia di Saronno”.

Torna alla homepage

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia