Cronaca
Lonate Ceppino

Ubriaco alla guida con la Bmw demolisce il muro di cinta e finisce nel giardino di una casa

Si è salvato per miracolo il 37enne uscito di strada a Lonate nel pomeriggio di sabato. Ora dovrà rispondere di guida sotto effetto di alcool, aveva un tasso 5 volte superiore al consentito.

Ubriaco alla guida con la Bmw demolisce il muro di cinta e finisce nel giardino di  una casa
Cronaca 03 Ottobre 2021 ore 16:51

Ubriaco perde il controllo della sua Bmw esce di strada e finisce nel giardino di una casa in via Veneto a Lonate dopo aver demolito la recinzione  e urtato la cabina del gas.  Il giovane al volante si salva, solo qualche graffio.

Spettacolare incidente sabato a Lonate, al volante un giovane ubriaco

Si era temuto inizialmente il peggio per un 37enne che alla guida di una Bmw nel percorrere il rettilineo di via Veneto a Lonate (la strada che collega Venegono, il rione Ceppine con Lonate)  giunto all'altezza della rotonda con via Franklin ha perso il controllo ed è finito in un giardino di una casa privata dopo aver demolito il muro di recinzione.  Erano le 17  di sabato. Lo spettacolare incidente ha fatto temere il peggio per il conducente, un giovane di Cassano Magnago e sul posto sono arrivati in codice rosso, massima urgenza, i mezzi di soccorso. La visita a cui è stato sottoposto non ha rilevato nulla di grave e il giovane ha rifiutato il trasporto ospedaliero.

6 foto Sfoglia la gallery

In via Veneto intervengono Pompieri e Polizia locale

Nello schianto il giovane ha urtato anche la cabina del gas e per precauzione si è reso necessario il supporto dei  Vigili del fuoco che ha anche provveduto a mettere in sicurezza l'area.  Sul posto si sono precipitate anche due pattuglie di Tradate e Locate della Polizia locale. A loro il compito di ricostruire l'accaduto. Pare, stando ad una prima verifica, che l'automobilista abbia fatto tutto da solo.

 Era al volante  con un tasso alcolico 5  volte superiore al limite

Il giovane è stato sottoposto all'alcoltest ed è risultato positivo. Aveva un tasso di alcol oltre i 3 grammi per litro di sangue, quindi 5 volte superiore al limite tollerato (0,5).   Immeditata la sospensione della patente e la denuncia penale per guida sotto effetto di sostanze alcoliche.