Menu
Cerca
Turate

Turate, gli animalisti contro l’area di tiro con l’arco con le sagome degli animali

Secondo gli animalisti è "poco educativo suggerire a un bambino che gli animali possano essere un bersaglio"

Turate, gli animalisti contro l’area di tiro con l’arco con le sagome degli animali
Cronaca Comasca, 25 Marzo 2021 ore 09:11

Turate, Centopercentoanimalisti chiede di eliminare le sagome degli animali usate per il tiro con l’arco al Parco dei Veterani.

Turate, animalisti contro le sagome per il tiro con l’arco a forma di animali

“Diseducative, si tolgano le sagome degli animali per il tiro con l’arco al Parco dei Veterani”. Centopercentoanimalisti ha fatto capolino nei giorni scorsi al Parco dei Veterani di Turate. Un parco dove, lamentano gli attivisti, è vietato l’ingresso ai cani ma soprattutto dov’è presente un’area dedicata al tiro con l’arco che invece dei “paglioni” usa le sagome degli animali.

“E’ pur vero che in paese, in via Garibaldi, esiste un’area per i quattro zampe, della quale però, non tutti i proprietari sono soddisfatti – evidenziano per la prima parte gli animalisti – Sebbene il parco è una struttura privata, è aperto al pubblico, quindi deve esserlo senza discriminazioni. E proprio perché il parco è annesso a una casa di riposo per Veterani di guerra, ricordiamo quanti cani (e altri animali) sono stati e sono compagni dei soldati, collaboratori preziosi, spesso fino al sacrificio. Quindi fateli entrare: non sono di sicuro i cani a sporcare, ma gli umani! Basta passeggiare per le vie del paese, per vedere lattine, bottiglie, fogli di carta, biglietti del gratta e vinci disseminati a terra”.

4 foto Sfoglia la gallery

Ma il “problema” maggiore secondo il gruppo sono le sagome di animali all’interno dell’area di tiro con l’arco usate da un’associazione sportiva. “Niente contro il tiro con l’arco in sé, ma ci sembra poco educativo suggerire a un bambino che gli animali possano essere un bersaglio. Anche perché in qualche zona d’Italia hanno permesso di uccidere veramente animali liberi con arco e frecce”.

Ci auguriamo che le sagome degli animali vengano eliminate al più presto, quindi vengano posizionati solo i target face. Per far capire che non molleremo la presa, alcuni nostri Militanti hanno affisso degli adesivi del Movimento Centopercentoanimalisti intorno al parco. Speriamo che Turate dia un segnale di civiltà, ma soprattutto di sensibilità, nei confronti degli animali”.

Perchè le sagome animali?

Ma perchè ci sono sagome animali e non i “normali” bersagli? Nessun odio per gli animali. Semplicemente, l’associazione che ha in uso l’area gareggia e si allena anche per le gare della Fiarc, l’Associazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna. Gare diverse da quelle che si vedono, ad esempio, alle Olimpiadi con gli arcieri disposti in linea davanti al bersaglio: le gare Fiarc avvengono all’interno delle aree naturali, come i boschi, usando come bersagli sagome animali di vario tipo, con piazzole che sfruttano per incrementare la difficoltà del tiro la morfologia e l’ambiente naturale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli