Cronaca
Castiglione Olona

Tentato omicidio a Castiglione, scelto il rito abbreviato

Il pensionato castiglionese andrà in aula l'11 gennaio

Tentato omicidio a Castiglione, scelto il rito abbreviato
Cronaca Valle Olona, 04 Dicembre 2021 ore 09:23

Sarà processato con rito abbreviato Nino Zedda, il pensionato 73enne che a fine luglio aveva esploso un colpo di pistola contro un ex collega, barbiere a Castiglione. Dovrà rispondere dell'accusa di tentato omicidio.

Tentato omicidio a Castiglione, rito abbreviato

Zedda andrà in aula l'11 gennaio, in Tribunale a Varese. La richiesta di rito abbreviato, che permetterà in caso di condanna di godere di uno sconto della pena, ha fatto slittare di un mese l'inizio del procedimento previsto, inizialmente, per giovedì 2 dicembre.

Sparo a Castiglione

Il colpo era stato esploso con un revolver di grosso calibro da Zedda fuori dal bar frontale al suo ex posto di lavoro. Bersaglio, Luigi Costetti, barbiere ed ex collega, colpito a un gluteo. Solo il tempestivo intervento di due clienti del bar aveva impedito che Zedda premesse di nuovo il grilletto.

Arrestato immediatamente dai carabinieri, Zedda ha comunque rifiutato di spiegare i motivi del suo gesto, avvalendosi della facoltà di non rispondere. Parrebbe comunque vi fossero tra i due vecchi dissapori dovuti a questione economiche. Forse, a gennaio, in aula si riuscirà finalmente a fare chiarezza.

Seguici sui nostri canali