Cronaca

Tenta di uccidersi, il sindaco vuole l'encomio per i vigili

Tenta di uccidersi ferendosi alla gola: giovane salvato dalla prontezza di due agenti della Polizia locale. Per loro, il sindaco chiede l'encomio.

Tenta di uccidersi, il sindaco vuole l'encomio per i vigili
Cronaca Alto Milanese, 07 Settembre 2018 ore 09:30

Tenta di uccidersi dopo aver preso un coltello in un bar di Arconate: due agenti della Polizia locale lo salvano.

Tenta di uccidersi: la richiesta del primo cittadino

Era entrato nel bar davanti al liceo di Arconate, prende un coltello, esce e inizia a ferirsi alla gola. E’ quanto fatto da un muratore 32enne nella mattinata di ieri, giovedì 6 settembre. La prontezza di due agenti della Polizia locale del Comando di Arconate e Busto Garolfo però gli ha salvato la vita. Come scritto ampiamente su Settegiorni Legnano-Altomilanese in edicola, il sindaco Andrea Colombo chiede l’encomio per Nicolò Rachele e Samuele Taricone: “Con il loro coraggioso intervento – dichiara il primo cittadino – hanno evitato che la situazione avesse esiti più tragici. Il loro è stato un gesto assolutamente encomiabile”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter