Cronaca
La petizione

Sui treni un vagone per sole donne: dopo le violenze, la petizione a Trenord

Lanciata la raccolta firme online. Iniziative simili già realtà in altri Paesi, come il Giappone

Sui treni un vagone per sole donne: dopo le violenze, la petizione a Trenord
Cronaca Tradate, 07 Dicembre 2021 ore 18:22

E' stata lanciata oggi, martedì 7 dicembre, una petizione su Change.org per chiedere a Trenord delle carrozze per sole donne, dove possano viaggiare sicure e senza rischiare aggressioni.

Vagoni per sole donne: la petizione diretta a Trenord

"Ingresso consentito solo alle donne". Un vagone per ogni treno, su tutte le linee. Un'isola se non felice, sicura, specialmente negli orari serali e notturni. E' questa la richiesta avanzata con una petizione su Change.org dopo i tremendi fatti di venerdì sera lungo la Saronno-Varese, dove una ragazza di 22 anni è stata brutalmente aggredita e violentata da un uomo, mentre l'altro sembra faceva da palo.

Un'aggressione avvenuta senza che la giovane avesse la possibilità di chiedere aiuto, e che poi ha rischiato di ripetersi nella stazione di Venegono Inferiore.

L'ultima goccia, dopo tante aggressioni, dopo tanti viaggi nella paura di una cabina vuota.

"Abbiamo il diritto di usare i mezzi pubblici a qualsiasi ora del giorno - si legge nel testo della petizione - senza paura. In altri paesi, sui mezzi di trasporto anche locale esistono carrozze dedicate alle sole viaggiatrici. Con questa petizione chiediamo a Trenord di dedicare, su tutte le sue linee, la carrozza di testa alle donne. In questo modo, a qualsiasi ora, si potrà viaggiare sicure".

(In copertina, la foto di uno dei vagoni riservati alle donne in Malesia)

QUI IL LINK ALLA PETIZIONE