Cronaca
Origgio

Striscione animalista alla Novartis di Origgio contro la sperimentazione animale

Nuovo blitz di Centopercentoanimalisti fuori dai cancelli della sede di Origgio della multinazionale farmaceutica

Striscione animalista alla Novartis di Origgio contro la sperimentazione animale
Cronaca Saronno, 22 Settembre 2021 ore 09:13

Affisso nella notte uno striscione sui cancelli della Novartis di Origgio in protesta contro la sperimentazione animale.

Sperimentazione animale, animalisti contro la Novartis di Origgio

Le proteste di Verona, all'azienda Aptuit, per la liberazione dei beagle usati per la sperimentazione animale arrivano ad Origgio, sulla cancellata della Novartis, con uno striscione del Movimento Centopercentoanimalisti affisso nella notte fra martedì 21 e mercoledì 22 settembre.

Un gesto deciso perchè Novartis, multinazionale svizzera farmaceutica, oltre a praticare la sperimentazione animale (ancora necessaria per lo sviluppo di farmaci), detiene quote della Glaxo ed è quindi "collegata" alla Aptuit.

Presidio a Verona

Lo striscione affisso dagli animalisti rimanda alla manifestazione del 26 settembre in programma a Verona, cui parteciperà anche Enrico Rizzi (Partito Animalista) in collaborazione con Centopercentoanimalisti, Animalisti Italiani, Fronte Animalista, A.V.I. e META.