Cronaca
Morazzone-Gazzada

Strage di pecore a Morazzone, investite dal treno. Il Codacons: "Esposto in Procura"

Secondo l'associazione il pascolo sarebbe stato "fuori controllo"

Strage di pecore a Morazzone, investite dal treno. Il Codacons: "Esposto in Procura"
Cronaca Varese, 30 Novembre 2020 ore 14:59

Strage di pecore tra Gazzada Schianno e Morazzone, investite da un treno ieri mattina, domenica 29 novembre. Circa 90 capi uccisi, altri abbattuti dopo l'incidente.

Strage di pecore tra Morazzone e Gazzada

Stavano attraversando i binari quando è sopraggiunto il treno. Una strage che ha visto morire a causa dell'impatto col convoglio 90 pecore di un pastore che, come ogni anno, attraversa il territorio della provincia di Varese. Oltre a quelle morte nell'impatto, per altre si sarebbe reso necessario l'abbattimento a causa delle gravi ferite riportate, decimando di fatto il gregge da 350 esemplari circa. L'incidente era avvenuto ieri mattina intorno alle 7.30. Ora il Codacons annuncia un esposto in Procura per fare chiarezza.

"Pascolo fuori controllo"

Sulla vicenda è subito intervenuto infatti il Codacons che chiede di determinare le eventuali responsabilità del pastore, peraltro pesantemente danneggiato dall'incidente:

"Non è la prima volta che si presentano incidenti con animali selvatici nella Provincia di Varese. È un fatto gravissimo su cui bisognerà fare chiarezza. Il pascolo era fuori controllo e ciò ha determinato questa orribile strage di animali – afferma il presidente del Codacons Marco Maria Donzelli – Presenteremo esposto in Procura, perché sia fatta luce a questo terribile fatto e vengano accertate le relative responsabilità. La vita degli animali è fondamentale e deve essere salvaguardata, garantendo, allo stesso tempo, la sicurezza dei cittadini".

TORNA ALLA HOME

Seguici sui nostri canali