Cronaca

Spaccio di droga: a Parabiago più controlli davanti alle scuole

Spaccio di droga davanti alle scuole: l'Amministrazione di Parabiago aderisce all'iniziativa del Ministero dell'Interno relatvo a "Scuole sicure".

Spaccio di droga: a Parabiago più controlli davanti alle scuole
Cronaca Alto Milanese, 30 Agosto 2018 ore 15:52

Spaccio di droga: il sindaco di Parabiago, Raffaele Cucchi,  fa propri i contenuti della nota del Ministero dell’Interno per rafforzare le iniziative di contrasto allo spaccio e aderisce all’iniziativa “Scuole sicure”.

Spaccio di droga: la presa di posizione del Comune

L’Amministrazione comunale, da sempre attenta alla sicurezza locale attraverso azioni di prevenzione e presenza di agenti in città, ha accolto molto favorevolmente la direttiva emanata dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini che mira a contrastare lo spaccio di droga davanti alle scuole.

Il commento di Cucchi

Dichiara il primo cittadino: “Con la ripresa delle attività scolastiche occorre essere tempestivi nel contrastare fenomeni di devianza come il bullismo e il consumo di droga, soprattutto in prossimità dei luoghi frequentati dai ragazzi, come le scuole. Per questo motivo abbiamo aderito alla direttiva ministeriale facendo sapere, con nota scritta a Prefetto e Forze dell’Ordine, di mettere a disposizione anche il nostro personale di Polizia locale. L’obiettivo è quello di intensificare i controlli in prossimità degli istituti Maggiolini e Cavalleri, oltre che effetture maggiori sopralluoghi presso il Parco di Villa Corvini dove si sono registrate attività di vendita e consumo di sostanze stupefacenti”.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter