Cronaca
Gallarate

Spaccio a Gallarate, denunciato baby pusher

Con sè anche diverse banconote di piccolo taglio, ritenuti proventi dello spaccio. Su Whatsapp gli appuntamenti coi clienti

Spaccio a Gallarate, denunciato baby pusher
Cronaca Gallarate, 17 Novembre 2021 ore 16:36

Baby pusher denunciato dalla Polizia di Stato di Gallarate: sorpreso con 9 dosi di hashish.

Baby pusher a Gallarate: 16enne denunciato

Continua da parte della Polizia di Stato di Gallarate l’attività di contrasto allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti tra i giovanissimi.

Nel pomeriggio di ieri gli Agenti del Commissariato di via Ragazzi del ’99, durante un controllo nel quartiere di Madonna in campagna, hanno denunciato un giovane sedicenne per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti e segnalato alla Prefettura come assuntore un diciannovenne trovato in possesso di modica quantità di droga.

Il pusher, sedicenne, è stato sorpreso in possesso di hashish già suddivisa in 9 dosi pronte per essere spacciate e denaro contante di piccolo taglio, provento dell’attività illecita. Gli immediati approfondimenti investigativi hanno consentito di riscontrare un’attività di spaccio posta in essere dal minorenne il quale serviva la propria clientela fissando gli appuntamenti utilizzando un linguaggio “criptato” mediante l’applicazione di messaggistica WhatsApp.