Cronaca
Tradate

Sosta per prendere la dose nei boschi, una tradatese nei guai

Anche mercoledì i controlli antispaccio lungo le strade dei boschi non sono andati a vuoto

Sosta per prendere la dose nei boschi, una tradatese nei guai
Cronaca Tradate, 16 Settembre 2022 ore 12:34

Una cliente dei pusher nascosti nei boschi del Tradatese è stata sorpresa dagli agenti della Polizia locale durante uno degli ultimi servizi antispaccio.

Controlli antispaccio, tradatese presa allo scambio

Altro pomeriggio di controlli e pattugliamenti lungo le strade che attraversano il Parco Pineta, mercoledì. E nuovo acquirente di droga fermato e sanzionato dalla Polizia locale, impegnata nei controlli antispaccio insieme alle altre forze dell'ordine. Questa volta, si è trattato di una ragazza tradatese fra i 25 e i 30 anni, sorpresa mentre acquistava la dose di droga: gli agenti l'hanno vista accostare per il rendez-vous con uno degli spacciatori che si nascondono nei boschi.

Alla vista degli agenti, il pusher si è subito dato alla fuga nel folto degli alberi. Lo stesso non è riuscito a fare la ragazza, fermata a bordo della sua auto. Subito sono scattati la sanzione per la sosta, oltre al sequestro della dose e il ritiro della patente.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter