Menu
Cerca
La visita

Sopralluogo all’hub di Rancio Valcuvia, Candiani: “Lavori spediti ma troppa burocrazia”

Il senatore: "Apertura vicina grazie al lavoro di volontari e professionisti. Fare squadra per tornare a vivere"

Sopralluogo all’hub di Rancio Valcuvia, Candiani: “Lavori spediti ma troppa burocrazia”
Cronaca Varese, 27 Marzo 2021 ore 15:45

Sopralluogo all’hub di Rancio Valcuvia del senatore della Lega Stefano Candiani insieme al Presidente della COmunità Montana Simone Castoldi e agli amministratori del territorio.

Sopralluogo all’hub di Rancio Valcuvia: qui fino a 1600 vaccini al giorno”

“I lavori di allestimento al campo di vaccinazione di Rancio Valcuvia stanno procedendo velocemente e in modo molto efficiente, grazie alla collaborazione e affiatamento tra i tutti i soggetti che se ne stanno occupando. Sul posto ho potuto vedere in azione i volontari della Protezione Civile, l’Esercito, i referenti di Asst ed erano presenti con me il Presidente della Comunità Montana Simone Castoldi e numerosi amministratori comunali del territorio. Parlando con i tecnici di Asst, mi è stato confermato che sarà pronto per il 3 aprile e il numero delle linee di somministrazione consentirà di arrivare a 1600 vaccinazioni al giorno”.

Così il Senatore della Lega Stefano Candiani, che nella giornata di ieri ha effettuato un sopralluogo al campo vaccinazioni in allestimento a Rancio Valcuvia.

Si tratta di una delle tappe del tour che l’esponente leghista sta portando avanti nella nostra provincia per monitorare la situazione.

3 foto Sfoglia la gallery

“Assurda burocrazia”

Un sopralluogo positivo quindi ma con una nota amara: la burocrazia:

“Una nota che devo fare riguarda l’assurdità delle richieste di una certa burocrazia – evidenzia il senatore – è che  arrivata a chiedere per l’allestimento di questo campo vaccini la valutazione di impatto ambientale. Se è una cosa normale in una situazione normale, di fronte a un’emergenza come questa non ha assolutamente senso ed è pazzesco. In ogni caso, grazie al lavoro di tutti, professionisti e volontari, si sta raggiungendo l’obiettivo della prossima apertura del campo vaccini”.

“Gli eletti della Lega, dai parlamentari ai consiglieri regionali, fino a tutti i nostri esponenti nelle amministrazioni locali, continueranno ad essere sul territorio, per monitorare la situazione e mettersi a disposizione per la risoluzione di eventuali problemi, esattamente come ha fatto ieri il Senatore Candiani – ha commentato il referente provinciale Stefano Gualandris – L’obiettivo della segreteria provinciale della Lega è proprio quello di essere sempre al servizio dei cittadini, ma ancora di più in questo momento di emergenza”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli