Evento

SolaroRun&Shine, buona la prima: in 230 in pista

Ottimo bilancio, in 230 sono scesi in pista

SolaroRun&Shine, buona la prima: in 230 in pista
Groane, 29 Settembre 2020 ore 16:00

Bilancio positivo per la prima edizione della #SolaroRun&Shine che ha visto in “pista” circa 230 tra atleti e famiglie.

SolaroRun&Shine, in 230 alla prima edizione

Un successo l’evento   organizzato sabato sera dal Comune di Solaro in collaborazione con lo Studio Seim e l’Avis.  Il via sui percorsi di 2 e 5 km è stato dato sulla pista d’atletica del centro sportivo di corso Berlinguer dal Sindaco Nilde Moretti e dall’assessore allo Sport Christian Talpo. Sono stati 230 i partecipanti alla prima edizione della #SolaroRun&Shine, che ha coinvolto non solo atleti ma anche le famiglie. E’ stata un’occasione per stare insieme nel rispetto delle norme anti Covid ma per tornare a divertirsi e a fare sport.

3 foto Sfoglia la gallery

Soddisfatto l’assessore alla Sport

Christian Talpo, assessore allo Sport: «Voglio fare i miei ringraziamenti personali a chi ha creduto e sostenuto questa manifestazione per dare “luce e splendore” alla ripartenza sportiva.
Non è stata un’impresa facile, ma ce l’abbiamo fatta. Un grazie speciale va a tutti i volontari della Protezione civile, agli Ecovolontari ed alle società sportive, senza dimenticare il prezioso lavoro della Polizia Locale.
Non voglio dimenticare la collaborazione attiva e partecipe di Seim, oltre ad Avis e Sodexo che hanno supportato l’iniziativa in modo impeccabile ed il gruppo fotografico Cogli l’Attimo per gli scatti che rimarranno per sempre.
È stata la prima edizione, la prima volta di una manifestazione sportiva in epoca Covid, la voglia di tornare a fare sport è tanta e credo che ci sia stata una bella risposta da parte dei solaresi.
Questa buona partecipazione dimostra la voglia di tornare a fare sport e come Amministrazione Comunale faremo il possibile per sostenere tutte le attività».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia