Solaro

Solaro, un fasciatoio a muro posizionato in comune

L'intenzione è quella di pensare a un paese a misura di bambino

Solaro, un fasciatoio a muro posizionato in comune
Cronaca Groane, 12 Gennaio 2021 ore 10:00

L’amministrazione comunale di Solaro ha posizionato il  primo di una serie di fasciatoi che verranno previsti in alcuni edifici pubblici. Il primo è stato posizionato proprio all’interno del Comune, in uno dei bagni all’interno del Municipio vicino agli uffici dei Servizi Sociali.

 

Un servizio per i genitori

L’amministrazione comunale di Solaro ha voluto così rivolgere un pensiero concreto ai genitori con bambini piccoli. In attesa di tornare a  una fruizione normale dei vari edifici pubblici, quando la pandemia sarà messa alle spalle, l’amministrazione comunale ha voluto pensare ad un gesto semplice ma significativo compiendo così un primo passo per realizzare a Solaro altri luoghi a misura di bimbo. C’è, infatti, l’intenzione di collocare altri fasciatoi in altri edifici pubblici e nei luoghi frequentati dalle famiglie, come ad esempio l’edificio della ex Regina Elena che è in fase di ristrutturazione e diventerà il nuovo polo culturale e sociale del paese.

 

Il commento dell’assessore Serena Nasta

Quando mi è stata affidata la delega all’Infanzia, ho subito pensato alla mancanza di fasciatoi nei bagni degli edifici pubblici e spesso anche in quelli degli esercizi commerciali. Dal momento che le famiglie con bambini piccoli sono molto attive oggi sul nostro territorio e partecipano a tante iniziative, ritengo sia importante che possano godere di servizi rispondenti ai loro bisogni. Parimenti, ho ritenuto fondamentale che fosse la sede del Comune a dare l’esempio, con il posizionamento di un fasciatoio per i propri utenti. Da qui spero che possa iniziare un cambiamento diffuso nel segno del “baby friendly” e che anche i privati possano sensibilizzarsi su questo tema. Come Amministrazione, intendiamo procedere su questa strada con il posizionamento di altri fasciatoi in altri luoghi frequentati dalle famiglie.

 

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità