Gornate

Si è spenta la Madre Superiora: dopo 40 anni il monastero di Gornate potrebbe chiudere

Consacrato nel 1982 dal cardinal Martini, il monastero delle Monache Passioniste potrebbe lasciare la comunità gornatese

Si è spenta la Madre Superiora: dopo 40 anni il monastero di Gornate potrebbe chiudere
Cronaca Valle Olona, 31 Agosto 2021 ore 16:48

La scomparsa di suor Luigia Mauri, Madre Superiora del monastero delle Monache Passioniste di Gornate Olona, potrebbe segnare la chiusura del monastero che nel 1982 aveva trovato casa in paese.

Addio alla Madre Superiora di Gornate

Una triste notizia dopo mesi estremamente difficili. Si è spenta a 90 anni suor Luigia Mauri, Madre Superiora del monastero di Gornate Olona. Una progressiva sofferenza peggiorata nell'ultimo anno, dopo aver contratto il Covid che l'aveva costretta anche al ricovero all'Ospedale di Tradate. Di ritorno dall'ospedale, in primavera, di lei si erano prese cura le tre consorelle delle Monache Passioniste. Che ora potrebbero esser trasferite altrove.

La chiusura del monastero era già quasi cosa fatta un anno fa, quando venne fermata dalla forte opposizione dei fedeli di Gornate. Dietro quella possibilità, gli stessi motivi che oggi potrebbero spingere la chiusura: l'esiguo numero di religiose e la loro età.

Il servizio completo su La Settimana di Saronno in edicola da venerdì 3 settembre