Menu
Cerca
Saronno

Sesso con minori in cambio di droga: a processo commerciante saronnese

Sarebbero almeno undici i ragazzini dai 14 ai 18 anni vittime dell'uomo, secondo l'accusa

Sesso con minori in cambio di droga: a processo commerciante saronnese
Cronaca Saronno, 24 Aprile 2021 ore 13:15

L’accusa è gravissima: aver avuto rapporti sessuali con almeno undici minorenni in cambio di marijuana. Iniziato il processo epr il commerciante 46enne arrestato lo scorso maggio a Saronno.

Sesso con minori in cambio di droga a Saronno

Marijuana in cambio di favori sessuali. Un “patto” che avrebbe coinvolto almeno undici minori, attirati dal commerciante 46enne arrestato a maggio 2020 al termine di una delicata indagine che portò a formulare le accuse di pedopornografia, violenza sessuale e spaccio di sostanze stupefacentiNei giorni scorsi per l’uomo è iniziato il processo, in cui compare da solo al banco degli imputati dal momento che l’altro accusato (solo per spaccio) ha scelto un rito alternativo.

A quanto emerso, il 46enne avrebbe “acquistato” favori sessuali da almeno undici minorenni offrendo loro in cambio marijuana e aprendo loro le porte di casa propria, a disposizione per ritrovarsi, giocare alla play station e assumere lo stupefacente.

Il tutto era partito nel 2018, quando in un blitz nella sua casa vennero trovati circa 8 chili di marijuana e materiale pedopornografico con protagonisti proprio i ragazzini, tutti dai 14 ai 18 anni, che poi, ascoltati nei colloqui protetti, avrebbero tutti confermato quanto avveniva in quella casa.