Cronaca

Servizio straordinario di controllo del territorio

Nell’ultimo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Varese hanno intensificato i controlli nelle principali zone della città.

Servizio straordinario di controllo del territorio
Cronaca Varese, 17 Dicembre 2018 ore 16:51

Controllo del territorio: Nell’ultimo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Varese hanno intensificato i controlli nelle principali zone della città.

Controllo del territorio

Nell’ultimo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Varese hanno intensificato i controlli sulle principali zone della città con un servizio straordinario di controllo coordinato del territorio disposto dal Comando Provinciale.

Nelle giornate di sabato e domenica sono stati effettuati numerosi controlli nel centro e nelle zone periferiche della città di Varese, Gavirate, Malnate, Induno Olona, con l’obiettivo di porre sotto la lente di ingrandimento i luoghi di maggiore afflusso di persone (Centri commerciali, parcheggi, piazze principali, ecc…), quali Corso Matteotti, Via Morosini, Piazza della Repubblica e i piazzali Trieste e Trento antistanti le stazioni ferroviarie, dove i Militari dell’Arma hanno proceduto a numerosi controlli di polizia, mediante l’identificazione di oltre 30 cittadini extracomunitari, che bivaccavano in quei luoghi.

Inoltre, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica due 18enni di Malnate, sorpresi nel centro della città in possesso di 12 grammi di “hashish” e 5 grammi di “marijuana”. A Gavirate, è stata denunciata in stato di libertà una 19enne di Brenta (VA), sorpresa mentre trafugava alcuni capi di abbigliamento all’interno del centro commerciale “Campo dei fiori”. Durante i controlli alle principali arterie stradali del Comune di Varese, sono stati denunciati in stato di libertà una 35enne operaia di Bisuschio e un 23enne di Luino, che si trovavano alla guida delle rispettive autovetture sotto l’effetto dell’alcool. Sottoposti ad accertamento, il loro tasso alcolemico è risultato superiore a 1,5 e a 0,8 g./l. con il contestuale ritiro della patente di guida.

Gallarate

Nella giornata di ieri, domenica 16 dicembre 2018, i Carabinieri della Compagnia di Gallarate, anche con l’ausilio di personale in borghese, hanno effettuato massicci controlli alla circolazione stradale al fine di prevenire, in prossimità delle feste natalizie, i reati di furti, rapine e spaccio di sostanze stupefacenti; sono state controllate 180 persone e sono state eseguite numerose perquisizioni personali e veicolari. I militari, nel corso del servizio, hanno ritirato una patente per guida in stato d’ebbrezza e hanno denunciato un cittadino italiano per spaccio di sostanze stupefacenti perché trovato in possesso di 4,5 grammi di cocaina.

Luino

Nel corso del fine settimana e nel quadro delle attività di prevenzione e repressione dei reati in genere, sono stati attuati da parte dei Carabinieri della Compagnia di Luino dei servizi straordinari di controllo del territorio. Particolare attenzione è stata riposta ai controlli di stazioni ferroviarie e di autolinee, zone turistiche dei laghi e siti di interesse culturale, principali arterie stradali e le aree di confine con la Confederazione Elvetica. La Stazione Carabinieri di Laveno Mombello ha denunciato in stato di libertà una donna di 50 anni per guida in stato di ebbrezza poiché sorpresa alla guida con un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. La patente di guida è stata ritirata ed il veicolo sottoposto a sequestro finalizzato alla confisca.

Sempre i carabinieri della Stazione di Laveno Mombello hanno denunciato per furto tre marocchini di età compresa tra i 30 e 36 anni che, all’interno di un supermercato del luogo, avevano occultato generi alimentari per poi uscire senza pagare. A Marchirolo, i Carabinieri della locale stazione, intervenuti sulla statale Valganna per rilevare un sinistro stradale tra due autovetture, hanno denunciato il responsabile del sinistro per ricettazione, poiché l’auto su cui si trovava era stata rubata poco prima. L’uomo, un 28enne del posto, è stato denunciato anche per guida senza patente, in quanto mai conseguita.

A Luino, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti presso un bar dove un 43enne del posto – in evidente stato di ubriachezza – aveva aggredito verbalmente i presenti, per poi scagliarsi contro la vetrina del bar mandandola in frantumi. Dopo aver riportata la calma, i militari lo hanno denunciato in stato di libertà per danneggiamento ed ubriachezza molesta. I controlli alla circolazione stradale consentivano di controllare decine di mezzi, identificare 75 persone ed elevare contravvenzioni per un ammontare di oltre 1.800 euro.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter