Cronaca
Gorla Minore

«Serve più cura»: Progetto per Gorla + viva invoca il decoro

"Basta girare il paese e il nostro territorio per capire lo stato in cui versa".

«Serve più cura»: Progetto per Gorla + viva invoca il decoro
Cronaca Valle Olona, 30 Luglio 2022 ore 17:26

«Viviamo in un paese non curato».

"Serve più cura", la minoranza è critica

E’ il monito che Fabiana Ermoni, capogruppo di Progetto per Gorla più viva, rivolge dall’opposizione alla maggioranza, tornando a chiedere ben altro impegno per il decoro cittadino. «Basta girare il paese e il nostro territorio per capire lo stato in cui versa. Tralasciando i cantieri interminabili che hanno ridotto alcune strade a colabrodo, percorrendo Gorla e Prospiano quel che emerge è l’incuria. Non lo diciamo solo noi, ma ne sono prova anche le numerose segnalazioni dei cittadini: dai cestini mancanti, ai posaceneri divelti, alle buche, all’erba incolta, ai marciapiedi dissestati, ai tombini rotti, ai muri pubblici imbrattati, ai topi che circolano in alcune aree… Senz’altro alcune volte la colpa è di persone incivili che rovinano il patrimonio pubblico, e ciò non esenta il Comune dal ripristinare i danni. Ma molto spesso si tratta di mancanza di manutenzione. E non sempre sono situazioni temporanee o di recente sviluppo, spesso anzi trascorrono mesi nello stato in cui versano prima di eventuali interventi. Se intervengono».

L'appello alla Giunta

E allora l’appello: «Torniamo a chiedere, per l’ennesima volta, che si provveda a costanti sopralluoghi per tutto il paese, dal centro alla periferia, e di conseguenza a pianificare una manutenzione ordinaria atta a conservare la conveniente funzionalità ed efficienza dei beni pubblici, nonché a ripristinare quell’immagine di decoro che i cittadini si aspettano».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter