Menu
Cerca
Attenzione

Seconda dose anticipata? Sette Laghi: “Sms errato, non tenetene conto”

Chi ha ricevuto il vaccino Moderna l'8 o il 9 aprile dovrà rispettare i 28 giorni per il richiamo. La Sette Laghi: "Ignorate l'sms di Regione che anticipa l'appuntamento"

Seconda dose anticipata? Sette Laghi: “Sms errato, non tenetene conto”
Cronaca Varese, 29 Aprile 2021 ore 15:00

Sms dalla Regione, appuntamento per la seconda dose anticipato ma attenzione: non è una truffa ma un errore.

Seconda dose anticipata al 30 aprile? No, è un errore

Nei giorni scorsi, diversi cittadini hanno ricevuto un sms dalla Regione che comunicava l’oro l’anticipazione dell’appuntamento per la seconda dose del vaccino anti-Covid, dal 7-8 maggio al 30 aprile o al primo maggio. Dopo una giornata di interrogativi, dato che trattandosi di richiami degli over80 c’è chi si era già organizzato con i parenti per il trasporto alla Schiranna o all’Ospedale di Varese, la nota congiunta dell’Asst Sette Laghi e di Aria Spa.

“A causa di un’errata comunicazione, i cittadini che hanno effettuato la vaccinazione con Moderna in data 9 e 10 aprile potrebbero avere ricevuto un SMS che anticipa l’appuntamento per la seconda dose a domani, venerdì 30 aprile, o dopodomani, sabato 1° maggio.

Si conferma a tutti gli interessati che si dovrà, tassativamente, rispettare la data dell’appuntamento ricevuto in occasione della prima dose, come da promemoria consegnato, mantenendo i 28 giorni di distanza tra le due dosi.

I cittadini interessati verranno quindi contattati, nelle prossime ore, dal Call Center regionale che confermerà loro la data di somministrazione per i giorni 7 e 8 Maggio, mantenendo inalterato il luogo (Varese/Schiranna) e l’orario di vaccinazione della prima dose”.