Cronaca
Turate

Sangue a Turate, moglie e marito accoltellati dal vicino dopo una lite

A scatenare la furia di padre e figlio sarebbero stati i rumori molesti

Sangue a Turate, moglie e marito accoltellati dal vicino dopo una lite
Cronaca Comasca, 26 Marzo 2022 ore 17:11

Sangue questa mattina, sabato 26 marzo, in un condominio di Turate dove due padre e figlio hanno accoltellato due vicini, moglie e marito, a seguito di una lite.

Accoltellati dai vicini dopo una lite

I fatti si sono consumati intorno alle 10. Stando alle prime ricostruzioni, la doppia aggressione sarebbe scaturita da una lite condominiale: da una parte moglie e marito, dall'altra i vicini padre e figlio che li hanno accoltellati.

I primi avrebbero prodotto rumori molesti e fastodiosi che avrebbeto fatto andare su tutte le furie i secondi. La lite condominiale sarebbe arrovata fino al cortile, dove padre e figlio avrebbero estratto un coltello colpendo prima l'uomo, un 38enne, e poi la donna. Il primo al fianco, la seconda alla schiena.

Sul posto i soccorsi che hanno trasportato i due in ospedale: il marito è stato subito operato d'urgenza, la donna invece non sembrerebbe aver riportato ferite tali da metterla in pericolo di vita.

I carabinieri della stazione cittadina hanno arrestato padre e figlio, di 77 e 34 anni, condotti in carcere e accusati di tentato omicidio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter