Cronaca

Rubati i pesci rossi della fontana: ci pensa il piccolo Andrea

Ieri ignoti hanno rubato gli esemplari che nuotavano nell'acqua tenuta pulita dai volontari dell'associazione Ave.

Rubati i pesci rossi della fontana: ci pensa il piccolo Andrea
Cronaca 16 Giugno 2018 ore 17:53

Ignoti hanno rubato i pesci rossi della fontana: è questa l’amara scoperta fatta dai volontari dell’associazione Ave di Rovello Porro che ieri, venerdì, durante i sopralluoghi di rito nei pressi del cimitero, hanno scoperto che all’appello mancavano ben 40 pesciolini che fino al giorno prima nuotavano serenamente nella piccola fontana.

Rubati i pesci rossi della fontana: l’indignazione dell’Ave

I volontari, guidati dal presidente Rinaldo Guerini, non potevano credere ai loro occhi alla mattina, quando hanno visto la fontana nei pressi del cimitero quasi priva di pesci. Ignoti avevano infatti usato la retina, che i volontari usano periodicamente per tenere l’acqua pulita, per rubare i pesci rossi offerti alla comunità. L’associazione ha subito lanciato l’allarme sui social, dove tanti concittadini hanno espresso la loro indignazione.

Rubati i pesci rossi: ci pensa il piccolo Andrea

Amareggiato dall’inspiegabile gesto compiuto ai danni della comunità e dei volontari dell’Ave, il piccolo Andrea ha dimostrato un grande senso civico, impartendo un’importante lezione di civiltà anche ai più grandi. Si è infatti precipitato ad acquistare nuovi pesci rossi con cui è poi andato a ripopolare la fontanella rimasta orfana degli esemplari rubati il giorno precedente.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE