Cronaca

Ruba dalle auto in sosta, tradito dallo smartphone

Inavvertitamente aveva registrato sul cellulare i furti commessi: arrestato.

Ruba dalle auto in sosta, tradito dallo smartphone
Cronaca Valli e Laghi, 07 Settembre 2018 ore 18:19

Ruba dalle auto in sosta, sul suo cellulare la registrazione dei furti commessi.

Ruba dalle auto in sosta

I Carabinieri della Stazione di Sesto Calende hanno arrestato H. M. 21enne italiano di origini marocchine. Il giovane, un incensurato residente in paese, è il responsabile di numerosi furti (i militari dell’Arma ne hanno contati almeno cinque), commessi nella notte su alcune autovetture parcheggiate nei cortili delle abitazioni.

La refurtiva

L’operazione è scattata alle prime luci dell’alba, quando una pattuglia dei Carabinieri ha notato i movimenti sospetti di un giovane che si aggirava tra alcuni veicoli in sosta.
I militari hanno intimato l’alt al ragazzo che, inutilmente, ha tentato di disfarsi di un sacchetto lanciandolo nel torrente Lenza. All’interno i Carabinieri hanno rinvenuto la refurtiva dei raid notturni: 120 euro in banconote e monete di piccolo taglio e due auricolari di colore bianco.

I filmati dei furti

Addosso al giovane un telefono cellulare con i filmati dei furti appena commessi. Pare che il ragazzo, per una disattenzione, avesse attivato la telecamera del suo smartphone, forse nel tentativo di accendere l’app della torcia. Scoperto in flagranza, l’indagato ha infine collaborato con i Carabinieri, rivelando le auto su cui aveva commesso i furti, tutti veicoli in sosta, che i proprietari avevano lasciato aperti o con il finestrino abbassato. Nelle prossime ore i militari contatteranno le vittime per restituire il maltolto.
Su disposizione della Procura di Busto Arsizio il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo previsto per domani, sabato 8 settembre.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter