Cronaca
Legnano

Ruba all'Esselunga, il direttore lo insegue per oltre 400 metri e lo blocca

L'uomo, 30 anni, aveva sottratto dei liquori; il titolare del supermercato e due addetti alla security lo hanno rincorso e bloccato fino in via Ponzella; poi l'arresto della Polizia

Ruba all'Esselunga, il direttore lo insegue per oltre 400 metri e lo blocca
Cronaca Alto Milanese, 09 Novembre 2021 ore 10:38

Ruba all'Esselunga di Legnano, ladro fermato da direttore e security.

Furto all'Esselunga, la fuga

Era entrato nel supermercato Esselunga di via Sabotino come un normale cliente ma, aggirandosi tra gli scaffali, aveva preso alcuni liquori e messi in due sacchetti di tela per poi scappare uscendo dalla porta con l'allarme (antipanico). Il malvivente, un 30enne di origini moldave, irregolare sul territorio nazionale, aveva deciso di colpire all'intero del supermercato Esselunga di via Sabotino a Legnano, nel pomeriggio di sabato 6 ottobre 2021. Col bottino se l'è data a gambe levate.

L'inseguimento e l'arresto

Subito era stata lanciata la richiesta di aiuto al 122 ma intanto il direttore del supermercato e due addetti alla sicurezza hanno iniziato a correre dietro a ladro. Intanto alla centrale operativa della Polizia di Stato era arrivata la segnalazione di quanto stava accadendo, così una volante si è portata in via Ponzella, a 450 metri dall'esercizio commerciale. E' qui che gli agenti hanno messo in sicurezza il 30enne, che era stato bloccato da direttore e security. Sono stati così recuperati i liquori sottratti, dal valore di circa 320 euro: non erano stati danneggiati e sono stati riconsegnati. Terminati gli atti di rito, il 30enne è stato arrestato per il reato di rapina impropria e messo a disposizione dell'Autorità giudiziaria