Cronaca
Varese

Ricercato in Albania per omicidio e fabbricazione di armi, arrestato a Varese

Gli agenti lo hanno fermato in viale Belforte: dai controlli, la scoperta che su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale

Ricercato in Albania per omicidio e fabbricazione di armi, arrestato a Varese
Cronaca Varese, 11 Ottobre 2022 ore 16:23

Nella notte scorsa, nell'ambito di capillari servizi di controllo del territorio, la Polizia di Stato di Varese ha tratto in arresto un cittadino albanese, residente nel Capoluogo, ricercato in Albania poiché responsabile dei reati di omicidio e fabbricazione illegale di armi da fuoco e munizioni.

Fermato e arrestato a Varese: era ricercato in Albania per omicidio

La volante, nel corso di un posto di controllo, ha fermato l'uomo a bordo del suo veicolo, una Mercedes, mentre transitava in viale Belforte.

Sottoposto ad approfondito controllo, gli agenti hanno scoperto che si trattava di un soggetto ricercato dalle autorità albanesi in quanto destinatario di un mandato di cattura internazionale per l'estradizione emesso dal Tribunale Distrettuale di Lezhe, per i reati di omicidio e fabbricazione illegale di armi da fuoco e munizioni; circostanza che veniva ulteriormente confermata dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, contattato dai poliziotti della Questura.

Alla luce di ciò, gli agenti hanno quindi proceduto all'esecuzione del mandato, arrestando il cittadino albanese ed associandolo alla locale casa circondariale, in attesa dell'estradizione in Albania.

Seguici sui nostri canali