Cronaca
Emergenza

Regione Lombardia: martedì in Consiglio votazione finale su proposta "Fase 2"

Un lungo e articolato dibattito sulle possibili strategie da mettere in campo per superare l’emergenza attuale.

Regione Lombardia: martedì in Consiglio  votazione finale su proposta "Fase 2"
Cronaca 17 Aprile 2020 ore 11:48

All’ordine del giorno della seduta del 21 aprile anche tre distinti progetti di legge.

Regione Lombardia, martedì si vota per la Fase 2

Un lungo e articolato dibattito sulle possibili strategie da mettere in campo per superare l’emergenza attuale, che ha visto gli interventi di numerosi Consiglieri regionali di maggioranza e minoranza, ha contraddistinto la seduta di Consiglio regionale tenutasi oggi all’Auditorium Gaber di Palazzo Pirelli e presieduta da Alessandro Fermi.
Nella seduta già convocata per martedì 21 aprile, è prevista la votazione finale della proposta di Risoluzione, illustrata questa mattina dal Presidente della Commissione Attività produttive Gianmarco Senna (Lega), con la quale verranno forniti alla Giunta regionale linee guida, indirizzi e contributi per gestire e attuare la cosiddetta “Fase 2” dell’emergenza creata dalla diffusione del Covid-19.

Misure e provvedimenti per la ripresa

Il documento sollecita interventi e indica misure e provvedimenti dettagliati utili a favorire la ripresa e la ripartenza della società lombarda in tutti i suoi vari ambiti, da quello economico e produttivo a quello più propriamente attinente la fase familiare ed educativa, nonché quella sanitaria e assistenziale.

Numerosi gli emendamenti, oltre un centinaio, presentati dai vari gruppi, unitamente a una decina di ordini del giorno, che saranno tutti sottoposti al voto martedì prossimo.

La seduta di martedì 21 aprile vede all’ordine del giorno anche i progetti di legge dedicati all’incremento del capitale sociale di Milano Serravalle - Milano Tangenziali, all’istituzione del Premio regionale di musica classicaLombardia è Musica” e dell’onorificenza “Anello Sigillo Longobardo”: è prevista infine la revoca di un componente di Orac, l’organismo regionale anticorruzione.

La seduta inizierà alle 10

La seduta si terrà sempre all’Auditorium Gaber di Palazzo Pirelli con inizio alle 10.


Non sarà consentita la partecipazione di giornalisti e persone esterne
, ma solo di personale autorizzato: la seduta sarà trasmessa in diretta streaming sul sito del Consiglio regionale.
Sarà comunque possibile effettuare riprese e fotografie della seduta: i fotografi e gli operatori video interessati
, dovranno accreditarsi scrivendo via mail a aurelio.biassoni@consiglio.regione.lombardia.it entro le  15 di lunedì 20 aprile.

La mattina della seduta, le persone accreditate potranno attendere all’esterno di Palazzo Pirelli lato via Fabio Filzi 29 dove, a partire dalle ore 10.15, saranno accompagnate a turno in Auditorium Gaber per un periodo di tempo limitato: per l’occasione l’ingresso a fotografi e operatori video accreditati, sarà consentito solo se preventivamente muniti dei dispositivi di sicurezza previsti dalle norme vigenti (guanti e mascherine).

Torna alla homepage

Seguici sui nostri canali