Arrestato

Rapine a Saronno: identificato e arrestato un 30enne

I colpi erano avvenuti il 6 e il 7 dicembre, in orario serale.

Rapine a Saronno: identificato e arrestato un 30enne
Cronaca Saronno, 16 Dicembre 2020 ore 12:55

Stamattina, 16 dicembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno hanno arrestato un trentenne del luogo ritenuto responsabile di due distinte rapine consumate ai danni di esercenti commerciali della città di Saronno.

Rapine a Saronno armato di coltello

La prima rapina era avvenuta il 6 dicembre, nell’orario di chiusura. L’uomo era entrato in un negozio d’abbigliamento dove si era fatto consegnare i 150 dell’incasso dal titolare sotto la minaccia di un coltello.

La seconda l’indomani, con lo stesso modus operandi, ma in una piadineria in zona semicentrale: sempre di sera, armato con un coltello, fuggendo poi con un bottino di circa 100 euro.

Ripreso dalle telecamere

Le indagini avviate subito dai carabinieri hanno consentito di collegare alla stessa mano le due rapine a Saronno. Poi, grazie agli impianti di videosorveglianza, i militari sono riusciti a risalire alla figura del responsabile e tracciare i suoi spostamenti che lo collocavano esattamente nei luoghi interessati dalle rapine. Le serrate ricerche sia all’interno della città di Saronno che nei comuni limitrofi hanno in poco tempo consentito l’individuazione e l’identificazione dell’uomo nei confronti del quale, l’Autorità Giudiziaria competente, sulla base degli elementi raccolti ha emesso l’Ordinanza di Custodia Cautelare eseguita stamane. L’uomo dopo le formalità di rito è stato ristretto presso il Carcere di Busto Arsizio.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità