Cronaca
Violenza

"Questo non è amore": la campagna della Questura di Varese e i numeri della violenza sulle donne

Domani tappa a Saronno. Nel 2022 in provincia di Varese 35 denunce per il Codice Rosso, più di 80 per maltrattamenti e 44 per violenza sessuale

"Questo non è amore": la campagna della Questura di Varese e i numeri della violenza sulle donne
Cronaca Saronno, 22 Novembre 2022 ore 13:01

Domani, mercoledì 23 novembre, in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne del 25, la Polizia di Stato tornerà con il suo camper nelle piazze della provincia di Varese per la campagna "Questo non è amore".

"Questo non è amore": il camper della Polizia a Saronno

L'iniziativa, inaugurata ormai alcuni anni fa a contrasto e sensibilizzazione sulla violenza sulle donne, quest'anno si sposterà a Saronno, dove il camper della Questura si posteggerà la mattina dalle 9 alle 12, in piazza Mercanti.

Un "gioco d'anticipo" di un paio di giorni, per ottenere la massima visibilità in occasione del mercato cittadino che attira notoriamente numerose donne di ogni età. Saranno presenti operatori specializzati della Questura di Varese, che presenteranno la loro attività nella Divisione anticrimine e nella Squadra Mobile a prevenzione di questo fenomeno criminale.

Al loro fianco, mercoledì come spesso nelle operazioni sul campo, i militari della Compagnia dei Carabinieri di Saronno e gli agenti della Polizia locale, a disposizione della cittadinanza per fornire ogni informazione utile e illustrare li strumenti idonei a contrastare la violenza sulle donne.

Saranno presenti anche i "ragazzi speciali" del Progetto Pappaluga di Varese, inseriti nel Centro di Formazione Professionale e Inserimento Lavorativo, che supporteranno le forze dell'ordine nella distribuzione del materiale informativo e la presidente dell'associazione Rete Rosa Oriella Stamerra, in rappresentanza dei centri antiviolenza del territorio.

Il volantino in distribuzione a Saronno per la campagna Questo non è Amore 2022

Autorità in campo per la sensibilizzazione

data l'importanza del tema, e la sua trasversalità, saranno presenti anche le istituzioni: alle 10.30 interverranno il Questore di Varese Michele Morelli, il sindaco di Saronno Augusto Airoldi e il vicesindaco delegato alle Pari Opportunità Laura Succi.

L'importanza di fidarsi

Scopo dell'iniziativa è sensibilizzare l'opinione pubblica sui reati ai danni della donna, ed invitare chiunque abbia informazioni utili a rivolgersi senza timore alle forze dell'ordine perchè fossano fornire un importante supporto, volto a fermare per tempo la commissione di gravi reati.

I numeri della violenza a Varese

Di seguito, alcuni dati forniti dalla Questura relativi al territorio della provincia di Varese e al 2022 circa i reati commessi contro le donne.

La Squadra Mobile di Varese ha operato i seguenti deferimenti all'Autorità Giudiziaria di iniziativa:

  • 20 per violenza sessuale
  • 21 per maltrattamenti
  • 9 per atti persecutori
  • 2 per lesioni aggravate e violenza privata.

Su delega dell'Autorità Giudiziaria ha invece evaso, nell'ambito della violenza di genere, le deleghe relative ad indagini in corso:

  • 61 per maltrattamenti in famiglia
  • 24 per violenza sessuale
  • 8 per atti persecutori

L'ufficio Upgsp ha svolto una capillare azione di monitoraggio e intervento sul territorio:

  • 35 soggetti deferiti per "Codice Rosso"
  • 3 arresti in flagranza per maltrattamenti
  • 106 interventi per liti in famiglia

Nell'ambito dell'attività di prevenzione, il Questore di Varese ha emesso anche una serie di provvedimenti di ammonimento verso soggetti responsabili di condotte violente o stalking contro le donne:

  • 46 per atti persecutori, di cui 18 richiesti dai Carabinieri, 4 dal Commissariato di Busto Arsizio e 4 dal Commissariato di Gallarate
  • 17 per violenza domestica, di cui 5 su istanza dei carabinieri, 3 del Commissariato di Busto Arsizio, 2 del Commissariato di Gallarate.

L'attività degli uffici sul territorio

Il Commissariato di Busto Arsizio ha eseguito le seguenti attività:

  • 2 denunciati per percosse in ambito di violenza domestica
  • 6 denunciati per lesioni in ambito di violenza domestica
  • 8 denunciati per atti persecutori
  • 13 denunciati per maltrattamenti
  • 6 denunciati per violenza sessuale

Misure cautelari:

  • 4 divieti di avvicinamento
  • 1 allontanamento dalla casa famigliare
  • 2 custodie cautelari in carcere

Il Commissariato di Gallarate ha eseguito le seguenti attività:

  • 17 denunciati per maltrattamenti in famiglia e/o lesioni
  • 6 denunciati per violenza sessuale
  • 1 denuncia per atti persecutori
  • 1 denuncia per revenge porn
  • 3 allontanamenti dalla casa famigliare e divieti di avvicinamento
  • 1 arresto domiciliare
  • 2 arresti in flagranza di reato
  • 4 arresti in esecuzione di custodia cautelare in carcere
Seguici sui nostri canali