Emergenza

Presidente Fontana: “Interventi non omogenei sarebbero inefficaci e incomprensibili ai cittadini”

"Le istituzioni, a partire dal Governo, devono dare segnali coerenti, forti e credibili".

Presidente Fontana: “Interventi non omogenei sarebbero inefficaci e incomprensibili ai cittadini”
01 Novembre 2020 ore 16:41
La diffusione del virus è uniforme in tutto il Paese. Le differenze riguardano l’ampiezza del tracciamento che varia da regione a regione.

Fontana interviene sulla discussione tra Regioni e Governo

A scriverlo sui social è stato poche ore fa il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana.  “È evidente che, una volta verificato l’impatto delle misure già adottate sulle curve del contagio, ulteriori azioni di contrasto al virus dovranno a loro volta essere uniformi. Una serie di interventi territorio per territorio, polverizzati e non omogenei, sarebbero probabilmente inefficaci e anche incomprensibili ai cittadini, che già oggi sono disorientati.
Questo è il senso della discussione di stamattina fra regioni, Anci, Upi con il governo. Le istituzioni, a partire dal Governo, devono dare segnali coerenti, forti e credibili. Le Regioni sono, come sempre, pronte a collaborare”.
Torna alla homepage
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia