Cronaca
Caronno Varesino

Ponte Morelli, 100mila euro dalla Regione

L'assessore Francesca Brianza: "Finalmente, grazie all’impegno di Regione Lombardia, sarà possibile intervenire sulla struttura che presenta evidenti segni di usura".

Ponte Morelli, 100mila euro dalla Regione
Cronaca Tradate, 07 Gennaio 2022 ore 16:30

Il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato un ordine del giorno che stanzia i 100 mila euro necessari per la riqualificazione e messa in sicurezza del ponte Morelli a Caronno Varesino.

Ponte Morelli, arrivano i soldi dalla Regione

Esprime grande soddisfazione la Vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca Brianza che ha proposto all’aula l’assegnazione dei fondi. «Il tema della messa in sicurezza del ponte Morelli era noto da tempo - dichiara Brianza -  Stiamo parlando di un’opera attesa e che più volte era stata segnalata come necessaria dagli amministratori locali. Finalmente, grazie all’impegno di Regione Lombardia, sarà possibile intervenire sulla struttura che presenta evidenti segni di usura anche a causa del grande volume di traffico che ogni giorno vi transita».

 

La soddisfazione del sindaco

Soddisfazione anche da parte del primo cittadino Raffaella Galli che sottolinea come, grazie a Regione Lombardia, il suo Comune risolva un problema importante per la nostra viabilità: «Il ponte Morelli rappresenta infatti un’opera strategica per il nostro territorio in quanto si trova sull’asse stradale di collegamento tra Caronno Varesino e Castronno dove, tra l’altro, molti pendolari si recano per raggiungere la stazione ferroviaria. Da sopralluoghi effettuati -precisa- il ponte non presenta problemi strutturali ma si sono riscontrate fessurazioni e crepe causate dal tempo e dall’usura che vanno risanate per ripristinare un adeguato livello di sicurezza». Conclude poi Brianza: «Ancora una volta Regione Lombardia si è dimostrata capace di recepire le esigenze del territorio e di intervenire tempestivamente e concretamente per affiancare gli enti locali nella risoluzione di problematiche urgenti a beneficio di tutti i cittadini».

Seguici sui nostri canali