Valle Olona

Più vicini ai cittadini, via alla sperimentazione per ridurre le code

Castellanza e ASST Valle Olona varano una sperimentazione per tutti coloro che sono in difficoltà con le prenotazioni online.

Più vicini ai cittadini, via alla sperimentazione per ridurre le code
Valle Olona, 04 Ottobre 2020 ore 10:30

La pandemia in corso impone nuovi modi di accedere ai servizi sociosanitari. Detestate anche in tempi pre-Covid, ora le code agli sportelli non possono essere più tollerate, per evidenti ragioni sanitarie. L’approccio digitale ai servizi le elimina, fa risparmiare tempo e aumenta la sicurezza, ma non raggiunge tutta la popolazione. Castellanza e ASST Valle Olona varano una sperimentazione per tutti coloro che sono in difficoltà con le prenotazioni online.

Più vicini ai cittadini e meno cose

L’Amministrazione Comunale di Castellanza ha dato la disponibilità attraverso il proprio Ufficio Relazioni con Pubblico (il Mercoledì dalle  15 alle  18 a partire da Mercoledì 7 Ottobre) e la Farmacia Comunale della città, l’ASST Valle Olona mette a disposizione i suoi autisti e il suo personale.

In che modo?

  • per “scelta e revoca” del MMG/PLS il cittadino utilizza la modulistica che riceve per posta al domicilio o che trova direttamente presso i punti in cui sono dislocate le urne. Il cittadino compila la modulistica, avendo cura di indicare il proprio recapito telefonico, allega le copie della carta di identità e della tessera sanitaria e le ripone nell’urna.

  • per esenzioni ticket (previste per le patologie croniche e malattie rare, per invalidità e per reddito) e per le richieste di Protesica, il cittadino compila la modulistica che trova direttamente presso i punti in cui sono dislocate le urne, avendo cura di indicare il proprio recapito telefonico, allega le copie della carta di identità e le ripone nell’urna.

Tutta la documentazione sarà recuperata dagli autisti dell’ASST Valle Olona, per la successiva presa in carico dell’istanza da parte del personale dell’Azienda.

L’obiettivo offrire servizi ai cittadini

Il fine della sperimentazione è così spiegato dal Direttore Sociosanitario dell’ASST Valle Olona, dottor Marino Dell’Acqua: “Si vuole offrire ai cittadini più fragili e che non possono recarsi presso le sedi delle aree territoriali o che hanno poca dimestichezza con internet e con l’utilizzo di pc, la possibilità di accesso ad alcuni servizi socio sanitari. Le urne, messe a disposizione presso il Comune e la Farmacia, vogliono essere anche un simbolo di prossimità dei nostri servizi verso i luoghi di vita di tutti noi.”

Il sindaco Mirella Cerini

L’offerta di servizi che rispondano ai bisogni dei cittadini, e soprattutto dei cittadini più fragili è uno dei nostri principali obiettivi– dichiara il Sindaco Mirella Cerini – per questo motivo siamo più che disponibili a collaborare con ASST Valle Olona e abbiamo quindi aderito senza indugio alla sperimentazione mettendo a disposizione l’Ufficio Relazioni con il Pubblico e la Farmacia Comunale.

Occorre precisare che restano comunque valide tutte le altre modalità già in essere:

  • per “scelta e revoca” del MMG/PLS:

-modalità online (in autonomia): se in possesso dello SPID o delle credenziali di accesso ai servizi sanitari (PIN o OTP), utilizzando TS-CNS sul sito di Regione Lombardia (http//www.crs.lombardia.it), selezionando “Servizi online per il cittadino”;

-modalità online scaricando e compilando la modulistica presente sul sito aziendale (www.asst-valleolona.it) alla voce Area Territoriale.

Una volta compilato, il modulo dovrà essere allegato ed inviato tramite mail unitamente a copia della carta d’identità e copia della tessera sanitaria all’indirizzo di posta elettronica della propria Area Territoriale, avendo cura di indicare un recapito telefonico al quale poter eventualmente essere ricontattati.

L’Ufficio dell’Area Territoriale competente, dopo aver ricevuto la documentazione, darà riscontro tramite mail, compatibilmente con le richieste ricevute.

La scelta del medico può essere effettuata esclusivamente tra i medici che hanno disponibilità di posti, ad eccezione del ricongiungimento familiare, per le quale è prevista una deroga. Il ricongiungimento familiare è previsto solo per i componenti anagraficamente conviventi. La scelta deve essere effettuata tra i Medici con ambulatorio nel proprio comune o ambito di residenza. Gli elenchi dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Famiglia sono consultabili sul sito di ATS Insubria al seguente link: https://ats-insubria.it/medici-pediatri

L’ufficio provvederà all’assegnazione del medico secondo le priorità indicate dall’assistito. Dell’assegnazione o dell’impossibilità di assegnare nessuno dei medici indicati, ne verrà data comunicazione via mail.

Richiesta di accesso su appuntamento, scrivendo all’indirizzo mail dell’area territoriale di afferenza (sceltarevocabusto@asst-valleolona.it; sceltarevoca.saronno@asst-valleolona.it; sceltarevoca.gallarate@asst-valleolona.it; sceltarevoca.somma@asst-valleolona.it) comunicando dati anagrafici del richiedente, tipologia di richiesta e recapito telefonico per essere ricontattati.

  • Per richieste di esenzione ticket:

-On line con richiesta di esenzione inoltrata via mail all’indirizzo di posta elettronica della propria Area Territoriale (sceltarevocabusto@asst-valleolona.it;

esenzioni.gallarate@asst-valleolona.it; sceltarevoca.somma@asst-valleolona.it;sceltarevoca.saronno@asst-valleolona.it)

Nella mail dovrà essere indicato un recapito telefonico e allegato copia carta di identità del richiedente, la certificazione specialistica per le patologie croniche e malattie rare, il verbale di invalidità civile Inail, e per l’esenzioni per reddito l’autocertificazione i cui moduli sono reperibili presso le Aree Territoriali o sul sito di Regione Lombardia al seguente link:

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/salute-e-prevenzione/prenotazioni-ticket-e-tempi-di-attesa/ticket-ed-esenzioni1/ticket-ed-esenzioni1

L’Ufficio dell’Area Territoriale competente, dopo aver ricevuto la documentazione, darà riscontro tramite mail inviando l’attestato di esenzione, compatibilmente con le richieste ricevute.

-richiesta di accesso su appuntamento: sempre via mail, agli indirizzi sopra indicati, comunicando dati anagrafici del richiedente, tipologia di richiesta e recapito telefonico per essere ricontattati.

-on line (in autonomia), se in possesso dello SPID o delle credenziali di accesso ai servizi sanitari (PIN o OTP), utilizzando TS–CNS sul sito di Regione Lombardia: http//www.crs.lombardia.it, selezionando “Servizi online per il cittadino”,

Esenzioni per reddito

Alcune esenzioni per reddito sono assegnate e rinnovate automaticamente dal MEF (Ministero dell’Economia e Finanze); altre devono essere autocertificate dal cittadino sotto la propria responsabilità.

Al fine di agevolare i cittadini per l’anno 2020, Regione Lombardia ha posticipato la 30 di settembre 2020 le scadenze delle autocertificazioni fissate per il 31/3/2020.

Sono assegnate/rinnovate automaticamente dal MEF le esenzioni con codice: E01, E03,E04,E05,E14,E30,E40 in base ai dati forniti dall’Agenzia delle Entrate per i cittadini che presentano la dichiarazione dei redditi (es. 730, Unico), e dall’INPS (per i titolari dell’assegno sociale e della pensione al minimo). Le esenzioni certificate dal MEF hanno validità di un anno, calcolato dal 1 aprile al 31 marzo successivo. Tali esenzioni vengono rinnovate automaticamente ogni anno se permangono le condizioni di reddito.

Le esenzioni con codice E02, E12, E13, E30, E40 possono essere autocertificate presso le Farmacie

Torna alla homepage

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia