Cronaca
Busto Arsizio

Petardi nell'ultimo giorno di scuola, i vigili fermano un 13enne, la mamma li investe

In Tribunale a Busto le scuse della donna e il patteggiamento

Petardi nell'ultimo giorno di scuola, i vigili fermano un 13enne, la mamma li investe
Cronaca Busto Arsizio, 12 Giugno 2022 ore 15:52

La donna è stata processata per direttissima: patteggiamento a 9 mesi con la condizionale per aver investito i vigili che, poco prima, avevano fermato il figlio 13enne e gli amici mentre festeggiavano l'ultimo giorno di scuola a Busto Arsizio.

Busto, mamma a processo per aver investito i vigili

Non solo petardi, gare clandestine e bagordi fuori dal Tosi nell'ultimo giorno di scuola, mercoledì. Anche alle medie c'è chi ha festeggiato andando un po' sopra le righe.

Gli agenti della polizia locale infatti mercoledì erano dovuti intervenire fuori dalla media Gian Alberto Rossi chiamati da alcuni residenti perchè alcuni ragazzini stavano facendo esplodere petardi e miccette per festeggiare.

Controllati dagli agenti, i ragazzini sono stati trovati anche in possesso di una bottiglia di sambuca.

L'arrivo dei genitori, la fuga, l'investimento

Proprio in quel momento sono arrivati i genitori di uno dei ragazzini. Mamma e papà si sono subito scagliati, verbalmente, contro gli agenti.

Non appena la richiesta di documenti si è ewtesa ai genitori, questi sono saliti in macchina col figlio e hanno tentato di allontanarsi, sterzando sul marciapiede e investendo i due vigili.

Le scuse in tribunale

Al volante la madre, arrestata e subito processata. Ammettendo i fatti e le sue responsabilità si è scusata coi due uomini della locale, che hanno riportato solo leggere ferite. La donna, incensurata, ha patteggiato 9 mesi con la condizionale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter