Cronaca
Gallarate

Per anni ha maltrattato la moglie: arrestato 34enne a Gallarate

Le violenze erano iniziate con la convivenza, nel 2017. Il marito le aveva persino gettato olio bollente sugli avambracci

Per anni ha maltrattato la moglie: arrestato 34enne a Gallarate
Cronaca Gallarate, 23 Maggio 2022 ore 16:56

Alle 4 del mattino di sabato scorso, 21 maggio, la Polizia di Stato di Gallarate è intervenuta in piazza San Giorgio: ad attendere la volante una donna pakistana in forte stato di agitazione che aveva segnalato di essere stata, pochi minuti prima, violentemente malmenata dal convivente.

Moglie maltrattata per anni, ha anche tentato di soffocarla

Calmata e messa a proprio agio dagli agenti, la donna, appena sfuggita dalle “grinfie” del marito, ha raccontato di essere stata colpita ripetutamente in più parti del corpo e di aver subito un tentativo di soffocamento con un cuscino. In effetti, gli operatori hanno notato sul suo volto evidenti e recenti segni di percosse, oltre a svariate bruciature relativamente alle quali, poi, si è appreso essere state provocate nel tempo dall’olio bollente che il marito le avrebbe versato sugli avambracci.

La donna oltre alla descrizione dettagliata dell’ultimo evento, ha trovato la forza di denunciare pregresse violenze che avrebbe patito da suo marito sin dai primi giorni della convivenza iniziata nell’anno 2017; ripetute e continuative vessazioni fisiche e psichiche subite per i “soliti” futili motivi di gelosia e prevaricazione.

La donna, decisa a mettere fine alla relazione con il marito violento, ha finalmente trovato, dopo l’ennesimo pestaggio che le ha causato lesioni refertate in pronto soccorso con una prognosi di 7 giorni, la forza ed il coraggio di denunciare. Al fine di garantire la propria incolumità, su consiglio degli agenti, la donna è stata collocata in una struttura protetta, mentre suo marito, persona già coinvolta in pregresse situazioni da “codice rosso”, è stato tratto in arresto e associato al carcere di Busto Arsizio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter