Cronaca
Il progetto

Pattuglie straordinarie antidroga nel Parco delle Groane

Dalla Regione sono stati destinati 40 mila euro per finanziare le pattuglie straordinarie.

Pattuglie straordinarie antidroga nel Parco delle Groane
Cronaca Groane, 01 Giugno 2022 ore 16:01

Anche quest’anno la Polizia Locale di Ceriano Laghetto partecipa al progetto di pattuglie straordinarie antidroga nel Parco delle Groane finanziate da Regione Lombardia. Dalla Regione sono stati destinati 40 mila euro per finanziare le pattuglie straordinarie nel Parco delle Groane dei prossimi mesi. Il progetto finanziato vede la collaborazione tra le Polizie locali dei Comuni di Limbiate (capofila), Solaro, Ceriano Laghetto, Cogliate e Bovisio Masciago.

Pattuglie straordinarie antidroga nel Parco delle Groane

La Giunta regionale ha infatti stanziato 100.000 euro euro complessivi per la sicurezza nei parchi, impegnando fondi da destinare al lavoro straordinario degli agenti di Polizia Locale, per potenziare i controlli nelle aree boschive teatro di spaccio di droga. Di questi, ben 40 mila euro sono destinati in maniera specifica al progetto che riguarda questa zona del Parco delle Groane. Si tratta di uno stanziamento da utilizzare nel periodo compreso tra giugno e novembre 2022. L’attività di controllo della Polizia Locale, con il presidio coordinato e congiunto con le altre Forze dell’ordine, non avverrà unicamente di giorno ma anche durante la sera, la notte e nei festivi.

"Ancora una volta Regione Lombardia è concretamente al fianco dei Comuni nella battaglia contro la presenza di spacciatori di droga nelle aree boschive - commenta l’assessore alla Sicurezza Dante Cattaneo - . L’attività di presidio e perlustrazione continua che da anni portiamo avanti a Ceriano Laghetto con successo, rendendo la vita difficile agli spacciatori che hanno preferito spostarsi altrove, grazie a questa iniziativa verrà estesa durante l’estate anche ad altri Comuni del territorio più in difficoltà. Il passaggio continuo di pattuglie di Polizia Locale nel Parco delle Groane sarà un ulteriore elemento di dissuasione per i venditori di morte, quasi sempre stranieri irregolari, che purtroppo in certi Comuni del circondario hanno ormai preso pieno possesso dei nostri boschi”. Sicuro delle potenzialità dell’iniziativa anche il comandante della Polizia Locale, Claudio Cardea. “Attivare sinergie tra i diversi comandi di Polizia Locale del territorio ha effetti positivi per tutti gli enti coinvolti. Ci sono scambi di competenze, possibilità di confronto e di mutuo ausilio che avranno effetti benefici per tutti, dagli operatori, ai coordinatori, alle Amministrazioni comunali e, soprattutto, per i cittadini".

Le pattuglie sovracomunali coordinate nel territorio del Parco delle Groane partiranno nelle prossime settimane, secondo un piano di lavoro concordato attraverso il coordinamento del Comune capofila.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter